«I DO NOT WANT WHAT I HAVEN'T GOT - Sinéad O'Connor» la recensione di Rockol

I dischi fondamentali del rock: "I do not want what I haven't got" di Sinéad O'Connor

Un album al giorno attraverso le recensioni del libro "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto”, curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) per Giunti. La scelta odierna dalla sezione “Consigliati".

Recensione del 18 lug 2020

Voto 10/10

La recensione

A furia di controversie su qualunque argomento, dalla politica alla religione alla famiglia, dallo showbiz alla sessualità, a furia di vederla in prima pagina per ragioni (spesso tristi, legate a una condizione mentale instabile) che nulla hanno a che fare con la pubblicazione di un disco o l’annuncio di un tour, è andata a finire che un po’ ci si è dimenticati di che razza di artista immensa sia stata questa riottosa dublinese.

Sebbene per un periodo brevissimo, un album, visto che nel confronto perdono non solo i successori (mediamente mediocri) ma anche quel THE LION AND THE COBRA che all’uscita nel 1987 parve esordio eccezionale. Cancellato da un successore in cui Sinéad si permette di tutto, passando dal folk alla ballata orchestrale a un rock di atmosfera e sostanza, facendo Prince meglio di Prince e salutando con i quasi sei minuti di una traccia omonima cantata a cappella.

Il testo qui sopra riprodotto è tratto, per gentile concessione dell'editore e degli autori, dal volume "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto” , curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) , edito da Giunti nel 2019.  Il libro è acquistabile qui.

TRACKLIST

01. Feel so Different (06:46)
03. Three Babies (04:43)
05. Black Boys on Mopeds (03:52)
06. Nothing Compares 2 U (04:40)
07. Jump in the River (04:11)
08. You Cause as Much Sorrow (05:02)
09. Last Day of Our Acquaintance (04:38)
10. I Do Not Want What I Haven't Got (05:45)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.