«FUORI DALL'HYPE RINGO STARR (SANREMO 2020) - Pinguini Tattici Nucleari» la recensione di Rockol

Con i Pinguini Tattici Nucleari “Ringo Starr” è “Fuori dall’hype”

Riccardo Zanotti e compagni partecipano al settantesimo Festival di Sanremo con un brano che parla alla loro generazione e fa sorridere, e pubblicano il repackaging dell’album “Fuori dall’hype” - primo disco della band uscito per una major nel 2019

Recensione del 07 feb 2020 a cura di Elena Palmieri

La recensione

“Ma questa sera ho solo voglia di ballare, di perdere la testa e non pensare più / Che la mia vita non è niente di speciale e forse alla fine c’hai ragione tu / In un mondo di John e di Paul io sono Ringo Starr”, canta Riccardo Zanotti nel brano “Ringo Starr”, canzone che i Pinguini Tattici Nucleari hanno presentato al Festival di Sanremo 2020. La band bergamasca ha esordito sul palco del Teatro Ariston con un pezzo che parla alla sua generazione, a chi cerca il proprio posto nel mondo, e che vuole essere un omaggio all’ex Beatle Ringo Starr - che in questo brano è anche una metafora esistenziale.

Presentando la loro prima esibizione all’Ariston, andata in scena nella seconda serata della manifestazione, il direttore artistico Amadeus ha definito i Pinguini Tattici Nucleari come “la band più indie” in gara alla settantesima edizione di Sanremo. Anche se Zanotti e compagni sono arrivati a Sanremo con all’attivo già un disco uscito per una major, “Fuori dall’hype” pubblicato ad aprile 2019, erano pressoché degli sconosciuti per il pubblico nazionalpopolare. A un mese dal Festival qualcuno si è domandato "Chi m****ia sono i Pinguini Tattici Nucleari?”. Con la canzone “Ringo Starr” - un pezzo che, con un incipit caratterizzato dalla presenza di fiati, unisce il funk, il pop e il rock -  i Pinguini Tattici Nucleari hanno portato a Sanremo la vivacità e lo spirito che li contraddistingue fin dall’Ep “Cartoni animati” del 2012 e, molto probabilmente, allargheranno la loro fetta di pubblico. Il singolo sanremese della band, dal testo ricco di citazioni - come, per esempio, i riferimenti ai Fab Four, al film d'animazione della Disney “Il re leone” e alla celebre serie televisiva “How I met your mother” - non può che far sorridere e sottolineare l’attitudine di Zanotti e compagni a farsi portavoce dei loro coetanei, e non solo.

“Ringo Starr", scritta da Riccardo Zanotti, è uno dei tre inediti inclusi nella riedizione dell’ultimo album dei Pinguini Tattici Nucleari. “Fuori dall’hype", pubblicato il 5 aprile 2019, è il disco con il quale la formazione di Bergamo ha oltrepassato il confine dell’indie ed è entrato nel “mainstream”. Oltre al singolo sanremese, il repackaging dell’album propone anche “Ridere”, un brano dal gusto pop che racconta la paura della convivenza, vissuta da un ragazzo non ancora trentenne, e che invita a reagire con umorismo a una storia finita male. Il terzo inedito è la ballad “Bergamo” - una canzone d’amore che Zanotti e soci dedicano alla loro città, che li ha visti nascere e muovere i loro primi passi nel mondo della musica.

“Fuori dall’hype Ringo Starr” presenta inoltre le 10 tracce dell’ultimo disco dei Pinguini Tattici Nucleari, la versione live del pezzo “Cancelleria”, tratto dal disco “Il re è nudo” del 2014, e la versione acustica di “Irene” - canzone estratta da “Gioventù brucata” del 2017.
Dalla ballata “Fuori dall’hype” si passa a pezzi più frizzanti e vivaci come, per esempio, “Nonono” in perfetto stile Pinguini Tattici Nucleari - caratterizzato da un umorismo in cui si riconoscono, come principale punto di riferimento del gruppo, gli Elio e Le Storie Tese.
“Sashimi” è la canzone dalle sonorità più rock del disco ma, come le altre canzoni della band, propone un testo colorato d’ironia che affronta temi e sensazioni condivisibili da tutti. “E se le stelle fossero brufoli / Di un Dio adolescente che gioca a The Sims di sera / E l'Apocalisse non fosse altro che / Sua mamma che dall'altra stanza lo chiama per cena”, canta infatti Zanotti per raccontare, attraverso immagini metaforiche, la fine di una relazione.

Le canzoni della formazione bergamasca, compreso il brano “Ringo Starr”, entrano in testa già dal primo ascolto e sono pezzi che si lasciano canticchiare con facilità. “Fuori dall’hype Ringo Starr” è un disco che i fan di vecchia data di Riccardo Zanotti, Nicola Buttafuoco, Elio Biffi, Lorenzo Pasini, Simone Pagani e Matteo Locati apprezzeranno, soprattutto in vista del tour nei palazzetti dei Pinguini Tattici Nucleari che dal prossimo 27 febbraio farà tappa a Pordenone, Milano, Padova, Firenze, Roma, Bologna, Montichiari e Torino. Con il repackaging di “Fuori dall’hype” il pubblico dell’ultima ora ha la possibilità di avvicinarsi al mondo dei Pinguini Tattici Nucleari e, magari - grazie anche alle ultime due tracce del disco, una in versione live e una in acustico - decidere di andare a vederli suonare dal vivo in vista della loro tournée.

TRACKLIST
1. Ringo Starr
2. Ridere
3. Bergamo
4. Fuori dall'Hype
5. Antartide
6. Lake Washington Boulevard
7. Monopoli
8. Nonono
9. Scatole
10. Sashimi
11. La banalità del mare
12. Verdura
13. Freddie
14. Cancelleria (Live @ RCA Studio)
15. Irene (Acoustic Version)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.