«LUCIO DALLA (LEGACY EDITION) - Lucio Dalla» la recensione di Rockol

40 anni di "Lucio Dalla"

una delle prove in studio più rilevanti della carriera del cantautore torna in edizione speciale, arricchito con brani inediti e tracciando un ideale ponte con la scena musicale tricolore contemporanea

Recensione del 29 ott 2019 a cura di Redazione

La recensione

Con brani come "Anna e Marco", "Cosa sarà" e "L'anno che verrà" l'eponimo album del 1979 del cantautore bolognese è passato agli annali come una delle prove in studio più rilevanti della carriera di Lucio Dalla: a quarant'anni dalla pubblicazione originale, il disco è tornato nei negozi in versione speciale - "Legacy Edition" - che celebra il talento dell'artista emiliano non solo arricchendo l'uscita con tracce inedite ma tracciando un ideale ponte con la scena musicale tricolore contemporanea.

Oltre alle tracce già presenti nella tracklist, tutte rimasterizzate, "Lucio Dalla - Legacy Edition" include una versione alternativa in studio di “Angeli”, una in inglese di  “Stella di mare” e quella da studio di "Ma come fanno i marinai", sempre in duetto con Francesco De Gregori, inserita in origine nel disco dal vivo congiunto "Banana Republic" che i due artisti pubblicarono sempre nel 1979.

Il disco - disponibile in tre versioni: standard, box set con vinile e Cd e LP in pasta bianca, in edizione limitata a 1000 copie - è impreziosito dalle grafiche realizzate per l'occasione dall'illustratore (e già leader degli Altro) Alessandro Baronciani, che ha curato la copertina, le illustrazioni del booklet e le stampe, realizzate in carta speciale, numerate a mano e inserite nelle due versioni in vinile, e dai contributi originali dei cantautori Dente, Dimartino, Colapesce, Colombini e Biancani raccolti dal critico, giornalista e conduttore radiofonico John Vignola.

"Quella canzone iniziava come una lettera e infatti era una lettera al suo migliore amico. Era surreale, non si capiva", ha dichiarato Baronciani a proposito di "L'anno che verrà", uno dei brani più celebri mai firmati da Dalla: "Era poetica, parlava di tutto quello che stava succedendo come se ci dovessimo preparare a qualcosa di ancora più importante e folle. (...) Penso [che "Lucio Dalla"] sia stato veramente il primo disco che ho ascoltato dall'inizio alla fine. Non ho altri ricordi di dischi prima. Di questo album ricordo tutti i testi a memoria e ogni volta che lo ascolto ho sempre la stessa sensazione di stupore surreale".

La rimasterizzazione dell'album e dei tre brani inediti inclusi nella Legacy Edition sono stati realizzati presso il Studi Fonoprint di Bologna da Maurizio Biancani, lo stesso fonico che nel 1979 lavorò con Dalla alla produzione dell'album originale.

TRACKLIST

01. L'ultima luna (05:40)
02. Stella di mare (05:54)
03. La Signora (03:55)
04. Milano (03:29)
05. Anna e Marco (03:42)
06. Tango (03:57)
07. Cosa sarà (04:19)
08. Notte (03:38)
09. L'anno che verrà (04:24)
11. Stella di mare - Demo English Version (05:55)
12. Ma come fanno i marinai - Studio Version (03:51)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.