«FOLLOW THE LEADER - Korn» la recensione di Rockol

Korn - FOLLOW THE LEADER - la recensione

Recensione del 09 set 1998

La recensione

Premettiamo un apprezzamento per la copertina: le dimensioni del cd ci hanno da tempo privati di quello che un tempo era un elemento fondamentale della fascinazione di un album. Di conseguenza, vedere qualcuno che produce qualcosa di più interessante della abituale fototessera fa sempre piacere. Autore del disegno, Todd McFarlane (conoscete "Spawn?"). Altra piccola testimonianza di creatività: il disco parte dalla track numero 13. Ai bandisti del sergente Pepper l’idea sarebbe piaciuta.

Il biglietto da visita di questi giovanotti recita: Korn, gruppo rock californiano. Primi in classifica in America con il loro terzo album. Il loro sound parte chiaramente dal metal (anzi, dai Metallica, si direbbe); ma esprime una volta per tutte la caduta delle barriere avvenuta anche in questo genere un tempo ultraconservatore. Un metal post-grunge (come dimostrano le parti vocali), un metal crossover (Ice Cube è ospite, e la band ha prodotto quattro allucinate ma imperdibili versioni remix di "All in the family"). Un neo-metal, forse, che nonostante l'imponente apporto di Welch e Shaffer ha in parte rinunciato alla sovranità della chitarra. Dietro le aperture funky, la musica dei Korn picchia sempre duro. Musica che picchia nella mente prima che nelle orecchie; musica quasi preclusa a chi ha più di trent’anni. Non importa: i "Children of the Korn" hanno orecchie rodate dalle asprezze di fine secolo, e queste sono le loro "buone vibrazioni".

Tracklist:

  • It's on!
  • Freak on a leash
  • Got the life
  • Dead bodies everywhere
  • Children of the korn
  • B.B.K.
  • Pretty
  • All in the family
  • Reclaim my place
  • Justin
  • Seed
  • Cameltosis
  • My gift to you

E' in circolazione una edizione speciale limitata che include il cd con 4 remix del singolo "All in the family".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.