Recensioni / 04 giu 2019

Dargen D'Amico - ONDAGRANDA - la recensione

"Ondagranda": la coppia Dargen D'Amico & Emiliano Pepe non delude

I due artisti si completano e si esaltano a vicenda in un viaggio dalle mille sfumature: la recensione

Voto Rockol: 3.5/5
Recensione di Riccardo Primavera
ONDAGRANDA
Giada Mesi (Digital Media)

Non basterebbe un volume monografico per riassumere brevemente la carriera di Dargen D'Amico: dagli esordi – ormai seminali – con Jake La Furia e Gue Pequeno in “3Mc's al cubo”, come collettivo Sacre Scuole, passando per capolavori culto, sia nella forma che nello stile, quali “Musica senza musicisti” e “Di vizi di forma virtù”. Un totale di dieci album prodotti in carriera, collaborazioni con tutti i nomi più importanti della scena rap italiana, progetti rivoluzionari sotto ogni aspetto.
Emiliano Pepe esordisce invece con un EP omonimo, dopo studi classici al Conservatorio e una carriera di sperimentazione con l'r'n'b e l'hip hop. Conosce Dargen D'Amico e i due collaborano per la prima volta in “Giurami che ci sei”, singolo contenuto nel suo album del 2011 “Il colore dei suoni”.


“Ondagrada” è il titolo dell'album che vede per la prima volta Dargen D'Amico e Emiliano Pepe realizzare un intero progetto collaborativo, imprimendo le proprie peculiari matrici stilistiche alle 11 canzoni presenti nella tracklist. Nessuna collaborazione esterna: i due artisti – che hanno lavorato all'album tra Riccione, Milano e Tokyo – hanno preferito concentrarsi solo ed esclusivamente sulla propria alchimia, affidando tutte le produzioni allo stesso Dargen.

“Ondagrada” è un ottimo esempio di come sfruttare al meglio lo stile unico di due autori elcettici, rendendoli perfettamente complementari. La penna di Dargen D'Amico è più sagace che mai, sia che si tratti di celare critica sociale con una pungente ma leggera ironia, sia che si tratti di parlare dell'amore e delle relazioni, in tutte le sue sfumature. La sua scrittura, a volte incredibilmente diretta e schietta, altre criptica e decifrabile su più strati, si sposa alla perfezione con la ricerca vocale di Emiliano Pepe, che con liriche semplici regala un cantato che si adagia sinuosamente sulle strumentali di Dargen, mai banali, dalle influence molteplici; la disco, gli anni '80, la musica leggera italiana, elementi tipici del rap, atmosfere a volte profonde ed evocative, altre leggere e frizzanti. “Ondagrada” è un viaggio musicale, lessicale, metrico ed emozionale, che vede Dargen D'Amico ed Emiliano Pepe nel ruolo di ciceroni d'eccezione.

TRACKLIST

01. DORMI? - (04:02)
02. PERCHÉ NON SALI UN ATTIMO? - (03:39)
03. SPOSAMI (SCUSAMI) - (02:24)
04. CANZONE SENSIBILE - (03:32)
05. ANCHE SECONDO ME - (03:51)
06. TEPPISTA! - (02:37)
07. SIAMO SEXY SEXY - (03:04)
08. A COPACABANA - (03:50)
09. FOTOSHOP - (05:08)
10. LO PREFERISCO VAGINALE - (02:41)
11. ONDAGRANDA È IL SALUTO CHE FA STARE BENE - (02:10)