«LA PROVA VIVENTE - Drimer» la recensione di Rockol

"La prova vivente": Drimer ha raggiunto la maturità musicale

A soli 23 anni, il rapper trentino Drimer ha dato vita ad un disco profondo e variegato, tanto nelle liriche quanto nelle atmosfere, ennesima conferma di talento e dedizione

Recensione del 21 mag 2019 a cura di Riccardo Primavera

La recensione

A soli 23 anni, farsi strada nel mondo del rap italiano a suon di brani socialmente impegnati, liriche coscienti e stimoli alla consapevolezza sociale e politica non è esattamente la strada più semplice. È però quella che Drimer – all'anagrafe Francesco Marchetti, classe ‘95 di origini trentine – ha deciso di intraprendere, con costanza e tenacia. Dopo gli esordi nelle competizioni di freestyle, a cui partecipa tutt’ora con ottimi risultati, Drimer si è concentrato su una scrittura pregna di contenuti, in grado però di affiancare quest’ultimi ad una tecnica notevole e ad una sempre più ricercata musicalità. 

Il suo ultimo album si intitola “La prova vivente”, ed arriva dopo una lunga serie di EP e mixtape, a cui nel 2016 aveva fatto seguito il suo primo album ufficiale “Inception”. Il nuovo progetto lo vede affiancato da Ric De Large in cabina di regia, che produce tutte e 14 le strumentali che compongono il disco, mentre tra i featuring fanno capolino alcuni dei nomi più quotati del panorama underground italiano. Oltre a Dj MS, protagonista degli scratch in “Ultimatum” e la title track “La prova vivente”, compaiono infatti Nerone – in “Fregaunca'” - e Mattak ed Egreen – che insieme a Dj MS collaborano ad “Ultimatum”. 

“La prova vivente” è la testimonianza tangibile della possibilità di inserire, in una stessa intelaiatura generale, diversi approcci al rap, da quello più leggero e melodico all’esercizio tecnico e metrico, passando per l’autoanalisi introspettiva e quella sociale, arrivando anche al banger più hardcore e aggressivo. “Nuovo mondo” è infatti un brano dalle atmosfere tipiche delle hit radiofoniche del rap di nuova generazione, e fa da contraltare a “Siamo qui per cambiare”, brano dalle liriche fortemente impegnate. La pioggia di incastri di “Ultimatum”, rafforzata dalla presenza di altri due pesi massimi in materia come Mattak e Egreen, si bilancia con il groove frenetico di “Fregaunca'”, e così via per tutta la tracklist. A soli 23 anni, Drimer ha realizzato un disco dalla maturità e dalla completezza disarmante, colorato dalla sporadica presenza della sua attitudine da freestyler: “La prova vivente” è uno step fondamentale per la sua – ancora giovanissima – carriera. 

TRACKLIST

01. Scrivo facile (02:46)
02. Siamo qui per cambiare (02:41)
03. IMHO (03:13)
04. Non dirmi niente (02:07)
05. Serpenti (03:54)
06. Fregaunca' (03:23)
07. Ultimatum (03:42)
08. Fai da te (02:56)
09. Nuovo Mondo (03:30)
10. Il prossimo passo (03:18)
11. Business class (02:42)
12. Nient'altro (03:30)
13. La prova vivente (04:32)
14. Sono pronto (03:04)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.