Recensioni / 11 feb 2019

Xiu Xiu - GIRL WITH BASKET OF FRUIT - la recensione

'Girl With Basket Of Fruit', il nuovo album dei Xiu Xiu

'Girl With Basket Of Fruit', il nuovo album dei Xiu Xiu

Voto Rockol: 4.0 / 5
Recensione di Francesco Locane
GIRL WITH BASKET OF FRUIT
La Tempesta Dischi (Digital Media)

Il fondatore e unico membro fisso degli Xiu Xiu, Jamie Stewart, ha annunciato titolo e copertina del nuovo “Girl with Basket of Fruit” con un lungo elenco di frasi relative a cosa il disco potrebbe essere o voler significare. Sostantivi, note di produzione, colori, richiami musicali, culturali e storici, tra la lista maniacale e la scrittura automatica, si mescolano individuando una possibile costellazione di riferimento per il nuovo capitolo firmato da una delle formazioni più sperimentali, anticonformiste e imprevedibili della scena alternativa del nuovo millennio. Il musicista californiano, insieme ad Angela Seo (anche produttrice del disco assieme a Gregg Saunier dei Deerhoof), Thor Harris (Swans) e Jordan Geiger, si allontana dalla relativa accessibilità di “Forget” (2017) e torna alle astrazioni di “Angel Guts: Red Classroom” (2014): se in quel caso l'ispirazione era fornita dall'erotismo morboso che trasudava dall'omonimo film giapponese, qui le fonti sono molteplici e non si limitano a immagini e parole. L'ambiziosa sfida di “Girl with Basket of Fruit”, infatti, è rappresentare le reazioni interiori scatenate da eventi emotivi (per lo più negativi): gli Xiu Xiu riescono a vincerla, ponendo l'ascoltatore di fronte a un lavoro cupo, angosciante e ostico, ma dal fascino indiscutibile.

Pur vicino all'“opera aperta”, l'album è percorso da possibili e ricorrenti fili interpretativi. Sono spesso le donne a essere raccontate, come accade in “Mary Turner, Mary Turner”, la cronaca del raccapricciante linciaggio subito da una donna afroamericana incinta nella Georgia del 1918, o nella title track posta in apertura, che cambia il “Fanciullo con canestro di frutta” dipinto da Caravaggio in una ragazza, per ricordare quanto il nostro mondo sia ancora discriminatorio (anche) quando si parla di genere. Ritmata dalla batteria e dai martellamenti digitali di Harris, la voce impazzita di Stewart (che lungo tutto l'album sfoggia una versatilità prossima al disturbo di personalità multipla) si leva e viene sommersa da rumori, effetti e suoni sintetici, mentre declama liriche che sono lampi di immagini, schegge allucinate e descrizioni di mutazioni corporali tra il cronenberghiano e il cartoonesco. È invece tristemente reale e martoriato, proprio come quello di Mary Turner, il corpo della sorella di Stewart, colpito dal cancro: “Amargi ve Moo”, scritta da Devin Hoff, accompagna con la gravità del contrabbasso e poco altro una voce che sussurra, piange e perde il controllo spezzandosi in fonemi ritmici senza senso, ma non prima di implorare che “lei possa rinascere come qualcosa di incorruttibile: un fungo, una meteora, un pappagallo”.

“Ice Cream Truck”, in qualche modo, fonde i due macromondi sonori principali di un disco che è comunque e costantemente attraversato da caos, rumori e improvvisazioni: uno è guidato dalle percussioni, siano esse gli inquietanti ticchettii della lynchiana “It Comes Out as a Joke” o i tribalismi tra house e trance delle dirette (sempre per modo di dire) “Scisssssssors” e “Pumpkin Attack on Mommy and Daddy”, non a caso scelte come primi singoli. L'altro, invece, offre sprazzi di melodia e riflessione: è quello a cui appartengono la già citata “Amargi ve Moo”, la dolorosa, lirica e sacrale “The Wrong Thing” (dove affiorano sprazzi dell'ultimo Scott Walker) e la sorprendente “Normal Love”, una ballata vera e propria dove Jamie Stewart rinuncia a ogni modello astratto e duetta, come già aveva fatto in passato, con Eugene Robinson, frontman della band noise sperimentale Oxbow. Un atto di grazia posto in chiusura, giusta ricompensa per chi ha avuto il fegato di attraversare, ancora una volta, gli splendidi e agghiaccianti incubi degli Xiu Xiu.

 

TRACKLIST

01. Girl with Basket of Fruit - (04:16)
02. It Comes Out as a Joke - (03:01)
03. Amargi Ve Moo - (04:51)
04. Ice Cream Truck - (02:37)
05. Pumpkin Attack on Mommy and Daddy - (05:00)
06. The Wrong Thing - (04:54)
07. Mary Turner Mary Turner - (03:48)
08. Scisssssssors - (04:27)
09. Normal Love - (03:38)