«CHEROFOBIA - Martina Attili» la recensione di Rockol

Martina Attili - CHEROFOBIA - la recensione

Recensione del 16 dic 2018 a cura di Redazione

Voto 6/10

La recensione

La sua "Cherofobia", la canzone presentata alle audizioni, era diventata un semi-tormentone (soprattutto sui social) già prima dell'inizio di X Factor (alcuni hanno fatto notare qualche somiglianza con "Cascare nei tuoi occhi" di Ultimo - in effetti lo stile di scrittura di Martina Attili ricorda un po' quello del collega di San Basilio, un mix tra cantautorato e rap).

Entrata nel talent da vincitrice annunciata, la 17enne cantautrice romana cresciuta a "pane, burro e Renato Zero" è stata eliminata in semifinale. Ha fatto in tempo, però, a far ascoltare di nuovo al pubblico la sua canzone, in una nuova versione - prodotta da Manuel Agnelli, suo mentore a X Factor, e Enrico Brun - che parte piano e voce e nel ritornello si apre a suoni più elettronici.

"Cherofobia" è anche il titolo dell'Ep d'esordio di Martina Attili. Oltre alla canzone della cantautrice, questo mini disco contiene altri cinque pezzi: si tratta di alcune delle cover che Martina Attili ha cantato nel corso delle varie puntate di X Factor. Si va da "Castle in the snow" dei Kadebostany a "Sober" di Demi Lovato, passando per "Material girl" di Madonna, "Strange birds" di Birdy e "It's oh so quiet" di Betty Hutton (ma resa celebre da Bjork), quest'ultima presentata agli Home Visit.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.