HERE IF YOU LISTEN

BMG Rights Management (US) LLC (Digital Media)

Voto Rockol: 4.0 / 5

di Gianni Sibilla

Strani percorsi della vita musicale:  David Crosby pubblica il primo disco solista, il leggendario "If I could only rember my name", nel '71 e e per dare un seguito, "Oh yes I can", ci mette 18 anni. "Thousand Roads" esce 4 anni dopo, ma per un  nuovo album solista passano di nuovo 11 anni, "Croz", nel 2014.
Negli ultimi 4 anni Crosby ha pubbllicato ben quattro album, di cui tre solo negli ultimi due. "Lighthouse (2016) e a "Sky Trails", uscito solo un anno fa. Certo, in mezzo a questi lavori, ci sono state le altre avventure: i CPR fondati con il figlio, e i tanti ritorni con gli amici Nash, Stills (e Young). Ora che l'avventura del gruppo è finita, Crosby sembra avere trovato un nuovo ritmo. Lo abbiamo visto in concerto, nel recente tour italiano, e lo sentiamo in questo disco.

“Here If You Listen” è stato inciso con i musicisti con cui ha collaborato nel suo album del 2016 “Lighthouse” e lo accompagnano in tour: Michael League dei Snarky Puppy, Michelle Willis e Becca Stevens. Ne è, in diversi modi, la diretta prosecuzione, e suona molto diverso da  "Sky Trails".

"Here if you listen" è un piccolo grande gioiello di minimalismo e grazia sonora. Poche chitarre, tante armonie vocali, con Crosby che si fa accompgantare dalle voci di Michelle Willis e Becca Stevens, che spesso vanno oltre i cori e passano in primo piano, andando ad aggiungersi anche a vecchi demo rispolverati e rielaborati ("1974" e "1967").

E' un disco d'altri tempi, che non a caso si chiude con una cover di "Woodstock", dell'amica Joni Mitchell, cantata a più voci. Un piccolo grande momento di magia, che unisce passato presente e futuro, per un disco davvero notevole. Un grande in stato di grazia.

 

 

TRACKLIST

01. Glory - (05:20)
02. Vagrants of Venice - (04:06)
03. 1974 - (03:00)
04. Your Own Ride - (04:34)
05. Buddha on a Hill - (04:07)
06. I Am No Artist - (04:37)
07. 1967 - (03:19)
08. Balanced on a Pin - (04:30)
09. Other Half Rule - (04:34)
10. Janet - (03:27)
11. Woodstock - (03:34)