«TRAVELS - Cityswell» la recensione di Rockol

Cityswell: leggi qui la recensione di "Travels"

EP d'esordio per il cantautore milanese Thomas Casotto, cinque pezzi tra Seattle, Manchester e San Francisco.

Recensione del 05 ago 2018 a cura di Marco Jeannin

La recensione

C’è un qualcosa di Mark Hollis (e pure di Tracy Champman) nell’incedere elegante e vagamente malinconico del cantato di Thomas Casotto. Ecco, elegante e malinconico, folk e pop nella forma, con un tocco più soul: questo è Cityswell, al secolo appunto Thomas Casotto. Thomas si forma scrivendo e suonando in progetti punk e alternative rock, tra il 1998 e il 2010, per poi prendersi una lunga pausa musicale, dovuta ad una vita da pendolare fino a che decide di spostarsi definitivamente a Milano. La nuova stabilità gli permette di riprendere seriamente in mano la musica e Thomas comincia a scrivere. Così è nato “Travels”:

Un titolo breve, conciso, che va metaforicamente a riassumere la sincera voglia di raccontare e raccontarsi tramite esperienze di vita, “surf trip” e voglia di evasione in generale. Proprio così, perché sebbene nei testi di questi cinque brani i riferimenti a viaggi fisicamente intrapresi non manchino, il viaggio spesso è inteso come esperienza introspettiva e presa di coscienza di un nuovo sé, figlio di nuove esperienze che, quando abbastanza forti, tendono a portare in noi un cambiamento.“Travels”, racconta anche di come un luogo, spesso, possa diventare una vera e propria estensione di noi e del nostro stato d’animo.

Parole di un nuovo Thomas Casotto che ha evidentemente fatto sua la tanto cara metafora del viaggio (che poi a volte metafora non è), concentrando in cinque pezzi fortemente autobiografici che raccontano un passato che, quasi come un lutto, necessitava di un’elaborazione. Al contrario di un lutto però, “Travels” riporta alla vita (musicale) un autore nato e cresciuto con in testa la musica alternativa a stelle e strisce così come quella inglese da cui, non a caso, ha mutuato il cantato, declinando il tutto in un folk soffuso, dalle venature pop (belle melodie) e soul (in termini di interpretazione e mood generale). 

Prodotto da Lucantonio Fusaro, Claudio Piperissa e Luca Ferrari e pubblicato per l'etichetta olandese IMass Music Group / Fall Dam Recordings, “Travels”, più che il racconto di viaggio passato allora sembra l’inizio di uno ancora a venire. Sperando non servano altri otto anni per conoscere la destinazione.

TRACKLIST

01. North beach

02. On Fire

03. Old jesters
04. Resolve and beers

05. Wasted times
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.