«IL NOSTRO CARO ANGELO - Lucio Battisti» la recensione di Rockol

Battisti e il... nostro caro angelo

Una ristampa su vinile per l'album del 1973

Recensione del 30 gen 2018 a cura di Daria Croce

La recensione

“Il nostro caro angelo”, album del 1973 che porta la celebre firma Mogol/Battisti, si presenta come un disco molto particolare e decisamente all’avanguardia.

Dal punto di vista dei contenuti, i temi affrontati non risultano mai banali: l’impegno sociale è scolpito nei testi, attraverso cui vengono affrontate problematiche legate alle regole e alle convenzioni, all’ecologia e alle tradizioni, al consumismo e all’influenza negativa dei media sul pensiero comune.

L’unica via di uscita è rappresentata dalla libertà, intesa come possibilità di liberarsi dai vincoli della società, per poter esprimere al meglio la propria personalità e le proprie attitudini, anche quando si tratta di un “sentire” differente da quello comune.

In questo senso, il volo è il vero protagonista dell’ottavo album di Battisti, a partire dal brano di apertura, “La collina dei ciliegi”, un inno all’amore, ma ancor più alla libertà e alla scelta di slegarsi dai pregiudizi della società.

“Il nostro caro angelo” è fortemente sperimentale anche dal punto di vista musicale: ci si discosta dalla produzione precedente della coppia Mogol/Battisti e vengono ricercate nuove sonorità. Lo stile cantautorale cede il passo a una tendenza decisamente più rock, caratterizzata da una presenza più incisiva delle chitarre elettriche e dall’introduzione dei sintetizzatori. Per la prima volta, Lucio decide di sviluppare all’estero - a Londra, per la precisione - buona parte della lavorazione del disco.

Tra sperimentazioni e critica sociale, “Il nostro caro angelo”, ancora a distanza di anni, resta senza dubbio tra gli album più rilevanti della discografia di Battisti nonché un punto di riferimento fondamentale della musica italiana, un’esperienza di ascolto che viene esaltata dalla ristampa su vinile.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.