«THE BOY WHO CRIED WOLF - Passenger» la recensione di Rockol

Passenger - THE BOY WHO CRIED WOLF - la recensione

Recensione del 17 ago 2017 a cura di Redazione

La recensione

Un anno dopo "Young as the morning, old as the sea", Passenger torna con un nuovo album in studio, il nono della sua carriera. Il disco si intitola "The boy who cried wolf", "la storia del bambino che gridava 'Al lupo!'", esce per l'etichetta indipendente Black Crow Records e Passenger l'ha annunciato a sorpresa vendendo il formato fisico in edizione limitata (con una copertina diversa da quella delle copie poi arrivate nei negozi) sul suo sito ufficiale.

"The boy who cried wolf" contiene dieci tracce che rappresentano l'ideale seguito di quelle contenute nel disco dello scorso anno: i testi raccontano di storie quotidiane, di piccole cose, e i suoni sono quel mix di indie, pop e folk a cui Passenger ha abituato i suoi fan sin dal successo di "Let her go" (ricordate? Era il 2012). Solo che, stavolta, si avvicina un po' di più ai territori del traditional folk: se volete farvi un'idea del disco, ascoltate le due tracce che Passenger ha reso disponibili in free download qualche giorno prima dell'uscita dell'album, "Simple song" e la title track "The boy who cried wolf".

TRACKLIST

01. Simple Song (03:48)
02. Sweet Louise (03:56)
04. Walls (03:41)
05. Setting Suns (04:17)
06. And I Love Her (02:42)
07. Someday (04:07)
08. In the End (03:04)
10. Lanterns (05:01)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.