«THE CONCERT IN HYDE PARK - Paul Simon» la recensione di Rockol

Paul Simon e la reunion di "Graceland": "The concert in Hyde Park"

Nel 2012 Paul Simon riunì i musicisti dello storico album, per un concerto nel cuore di Londra: ora è disponibile in CD e DVD

Recensione del 08 ago 2017 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

Paul Simon e i concerti nei parchi. Dopo lo storico "Concert in Central Park", pubblicato nell'81 con Garfunkel, dopo il "Concert in the park", registrato sempre a NY ma da solista e pubblicato nel '91, ecco un nuovo capitolo: questo concerto è stato registrato nel 2012, ma a Londra, ad Hyde Park.

La storia del disco:
Il 5 giugno del 2012 Paul Simon pubblicò un box commemorativo per i 25 anni di "Graceland" (uscito in realtà 26 anni prima, nel 1986). Poco più di un mese dopo, un concerto nel parco londinese fu l'occasione per la reunion del gruppo di musicisti che incise quello storico disco. Questo album, in due CD+DVD, testimonia in video quel concerto davvero memorabile.

Come suona e cosa c’è dentro
Un'esecuzione di "Graceland" con i musicisti originali (anche se non "back to back", come si dice in gergo, ovvero in sequenza: nella seconda parte del concerto vengono cantate 9 canzoni del disco, in ordine diverso dall'originale). E poi il repertorio di Paul Simon, sia da solista di Simon & Garfunkel, con tutti i classici. E ancora: la presenza di Jimmy Cliff, che canta anche alcune sue canzoni (contenute solo nel DVD):

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga)
Ovviamente consigliatissimo: uno dei più grandi repertori della canzone americana, in una splendida versione. Se avete visto mai Paul Simon dal vivo, sapete che si circonda sempre di grandi musicisti, e le versioni rivisitate dei suoi classici sono raffinate ed eleganti negli arrangiamenti. E ovviamente la versione dal vivo dei pezzi di "Graceland": un disco bellissimo e di grande importanza storica, per come ha saputo fondere la musica occidentale con quella africana, ben prima che diventasse di moda. Riascoltarlo oggi fa venire i brividi come allora.

La canzone fondamentale
Ne scegliamo una apparentemente minore: la sequenza "Hearts and Bones / Mystery Train / Wheels": Paul Simon parte dalla title-track di uno dei suoi dischi solisti più belli e guida la band nel classico reso famoso da Elvis. Da brividi.  

TRACKLIST

#1
01. Kodachrome - Live (03:21)
05. Vietnam - Live (03:47)
08. Hearts and Bones / Mystery Train / Wheels - Live (10:02)

#2
01. Introduction - Live (00:47)
02. Homeless - Live (04:15)
03. Paul Introduces Graceland Band - Live (01:32)
08. Gumboots - Live (03:58)
10. Graceland - Live (05:31)
13. The Boxer - Live (06:10)
15. Paul Introduces Band & Thank You - Live (00:55)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.