«LA RUBIA CANTA LA NEGRA - Ginevra Di Marco» la recensione di Rockol

Ginevra Di Marco - LA RUBIA CANTA LA NEGRA - la recensione

Recensione del 28 mag 2017 a cura di Redazione

La recensione

La bionda e la nera, anzi, "La ragazza": Mercedes Sosa è una delle più grandi cantanti della storia musicale del sudamerica, e così veniva chiamata nella sua Argentina. La bionda è Ginevra Di Marco, che qualcuno si ricorderà per il suo ruolo nei CSI/PGR, e che da molto tempo ha intrapreso un percorso di ricerca originale e personale nella canzone popolare.

La storia del disco:
L'album arriva a sei anni da "Canti, richiami d'amore". L'idea di un progetto dedicato a Mercedes Sosanasce  al Festival Musica dei Popol” di Firenze, che nel settembre dello scorso anno ha invitato Ginevra Di Marco a mettere in scena uno spettacolo interamente dedicato alla cantante argentina. Lo spettacolo è stato pensato, arrangiato e prodotto con Francesco Magnelli (pianoforte e magnellophoni) e Andrea Salvadori (chitarre, mandolino e elettronica), compagni di sempre, che hanno lavorato anche l disco

 

Come suona e cosa c’è dentro
Nel disco 13 tracce  di cui tre pezzi inediti: "Fuoco a mare", "Sulla corda" e "Saintes Maries de la mer". E poi i classici, come "Razon de Vivir", "Alfonsina y el mar", che uniscono la nostalgia sudamericana all'impegno civile, le atmosfere rarefatte, al ballo ("El cosechero"). Arrangiamenti puliti, essenziali, rispettosi, ma mai banali, con l'obbiettivo di valorizzare la voce de "La rubia"

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga)
Da queste parti lo diciamo da tempo: quella di Ginevra Di Marco è una delle voci più belle, espressive che abbiamo in italia. Potente ed espressiva allo stesso tempo, riesce a cogliere sfumature e dettagli in un repertorio gigantestco (e relativamente poco conosciuto, da noi). Non è musica pop, non lo vuole essere: è musica popolare, nel senso più bello del termine. "Alzati, che si sta alzando la canzone popolare", come cantava qualcuno.

 

TRACKLIST

01. Fuoco a mare (04:24)
02. Luna Tucumana (04:45)
03. Razon de Vivir (05:05)
04. El Cosechero (05:18)
05. Alfonsina y el Mar (05:25)
06. El Violin de Becho (03:55)
07. Sulla corda (04:43)
09. Te Requerdo Amanda (04:49)
10. Juancito Caminador (04:13)
11. Volver a los Diecisiete (05:40)
12. Tutto cambia (05:59)
13. Solo Le Pido a Dios (07:07)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.