«#COSECHEDANNOANSIA - Tommaso Pini» la recensione di Rockol

Un disco indicato per prevenire le crisi ansiose e lo stress: ecco l'album di debutto di Tommaso Pini

Già visto a The Voice (un paio di anni fa) e rivisto quest'anno in gara al Festival di Sanremo 2017, tra i giovani, con "Cose che danno ansia", Tommaso Pini pubblica il suo album d'esordio: "Farmaco indicato per prevenire le crisi ansiose", dice.

Recensione del 22 feb 2017 a cura di Redazione

La recensione

Salito alla ribalta due anni fa grazie alla partecipazione a The Voice, nell'edizione vinta da Suor Cristina, quest'anno - dopo un paio di tentativi andati a vuoto - Tommaso Pini è riuscito a conquistare un posto nella rosa delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo: sul palco dell'Ariston, il cantautore toscano ha presentato "Cose che danno ansia". Una canzone dalle sonorità elettropop e dance, un potenziale tormentone estivo che però non ha avuto grande successo al Festival: Pini, infatti, non è riuscito ad arrivare in finale. Il palco dell'Ariston, però, è stata una buona vetrina per presentare il suo primo progetto discografico, intitolato proprio "#Cosechedannoansia".

Il disco è un po' tutto come la canzone che Tommaso Pini ha portato a Sanremo: è un disco dalle sonorità elettroniche, dance, con ritornelli orecchiabili e ballabili. Lo si capisce anche dalle due cover che il cantautore ha voluto registrare e inserire all'interno del disco: quella di "Summertime sadness" di Lana Del Rey (ovviamente nella versione remix) e "Sweet dreams" degli Eurythmics.

La produzione e gli arrangiamenti sono di Sergio Dall'Ora, già collaboratore di Raffaella Carrà, che ha anche scritto i brani insieme a Tommaso Pini, talvolta insieme ad autori come Andrea Amati (già autore per Nek, Renga e Lorenzo Fragola) e Fabio Campedelli (Chiara, Annalisa). Il disco è stato registrato tra Milano, Londra e Stoccolma.

La confezione del disco è particolarmente simpatica: ha la forma di una scatola di medicine. "Usare il CD 'Cose che danno ansia' contenuto all'interno della confezione e ascoltare più volte al giorno le canzoni. Migliori risultati si raggiungono alzando a palla il volume!", recita una scritta. Un farmaco indicato per prevenire le crisi ansiose e lo stress, insomma.

TRACKLIST

02. Francesca e dicembre (03:19)
03. La mia testa (03:09)
04. La disco mi rilassa (03:12)
05. Summertime Sadness (04:14)
06. Veleno e antidoto (03:34)
07. Passatempo (03:15)
08. Non ho bisogno di te (03:10)
09. Mancanza di alternativa (03:10)
10. Sweet Dreams (03:06)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.