«DA CHI NON TE LO ASPETTI - Tricarico» la recensione di Rockol

Tricarico, il nuovo album e la voglia di innamorarsi della semplicità

"Un disco che racconta di cambiamenti inaspettati": così Tricarico presenta il suo nuovo album, 11 canzoni tra cui il duetto con Arisa in "Una cantante di musica leggera". Tra pop d'autore e voglia di "innamorarsi della semplicità".

Recensione del 16 nov 2016 a cura di Redazione

La recensione

La storia del disco:
Sapevate che oltre ad essere un cantautore Tricarico è anche un pittore? Lo scorso marzo, un locale milanese ha ospitato una mostra - realizzata insieme al gallerista Giancarlo Pedrazzini - intitolata "Da chi non te lo aspetti". Curiosamente, è stata proprio questa mostra a rappresentare la scintilla del nuovo progetto discografico del cantautore, che si intitola - per l'appunto - "Da chi non te lo aspetti". Il progetto è stato suddiviso in due parti: in estate è uscito un primo disco con alcuni inediti e un paio di successi rivisitati di Tricarico, ora arriva l'album vero e proprio, che è il primo disco in studio del cantautore in tre anni (il precedente, "Invulnerabile", uscì nel 2013).



Come suona e cosa c’è dentro:
L'album raccoglie sia i brani inediti già contenuti nel primo volume, sia nuove canzoni: tra queste anche il singolo "Una cantante di musica leggera", firmato da Gennaro Romano e realizzato in duetto con Arisa. Prodotto da Iacopo Pinna e Lorenzo Vizzini, "Da chi non te lo aspetti" è - a detta dello stesso Tricarico - "un disco che racconta questi ultimi tre anni, di cambiamenti inaspettati" e che "racconta il mio percorso, la ricerca personale di trovare l'indipendenza e una forza emotiva". I produttori hanno mischiato tra loro melodie pop e arrangiamenti più elettronici.

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga):
Quello che Tricarico propone in queste undici nuove canzoni è sì pop, ma pop d'autore, delicato e sensibile. La scrittura è ricercata e anche gli arrangiamenti delle canzoni non rispondono agli schemi tipici delle canzoni che si è soliti ascoltare quando si accende la radio.

La canzone fondamentale:
Il duetto con Arisa in "Una cantante di musica leggera" è l'idea attorno a cui ruota tutto questo nuovo progetto discografico di Tricarico. Nel testo della canzone viene citata anche "la Mazzini", vale a dire Mina: "Una cantante di musica leggera è qualcuno che vuole farsi capire, che cerca di farsi capire. Innamorarsi di una cantante di musica leggera corrisponde alla voglia di innamorarsi della semplicità", ci ha detto lui.

TRACKLIST

01. SOS oliva (02:46)
02. Paradiso (04:11)
03. Una cantante di musica leggera (03:48)
04. La bolla (03:28)
05. Un nuovo amore (03:55)
06. Il motivetto (03:11)
07. Brillerà (03:44)
08. Stagioni (03:26)
09. Da chi non te lo aspetti (03:51)
10. Ciao (03:39)
11. Volo (04:38)
12. Da chi non te lo aspetti - Piano e voce (03:42)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.