«ROOM 2401 - Giulia Mazzoni» la recensione di Rockol

Giulia Mazzoni - ROOM 2401 - la recensione

Recensione del 27 ott 2016

La recensione

di Redazione

La storia del disco:
Tre anni dopo l'uscita del suo album d'esordio "Giocando con i bottoni", reduce da una lunghissima tournée che l'ha portata ad esibirsi anche in Cina, la pianista Giulia Mazzoni torna sulle scene discografiche con un nuovo lavoro in studio intitolato "Room 2401": si tratta del primo frutto del contratto discografico siglato dalla musicista con Sony Music, lo scorso marzo.





Come suona e cosa c’è dentro:
Il disco, a detta della stessa Giulia Mazzoni, segna una svolta, un cambiamento: con questo disco la pianista dice di aver sentito il bisogno di ricominciare il suo racconto musicale partendo dalla stanza, come rappresentazione materiale di un concetto spirituale. Il numero della stanza che compare nel titolo è il numero di una stanza d'albergo in cima ad un grattacielo a Chicago, vista dalla Mazzoni come uno spazio che racchiude pensieri, speranze e riflessioni. Il disco contiene un totale di 15 brani e una collaborazione con il Maestro Michael Nyman, autore della colonna sonora del film Premio Oscar "Lezioni di piano": il Maestro ha rielaborato ed eseguito a due pianoforti una versione inedita della propria composizione, "The departure". Si tratta di 15 composizioni per pianoforte che spaziano da episodi più dolci come "Wishes" ad altri più dinamici come "Silence". In "Ellis Island" compaiono degli archi, mentre un po' di elettronica sporca "Merope". "Get lucky" è la cover per pianoforte della hit dei Daft Punk e Pharrell Williams.

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga):
Per gli appassionati di pianoforte e musica classica, il nuovo album di Giulia Mazzoni potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa: dovete essere appassionati del genere, però.

La canzone fondamentale:
Nell'idea del concept, la traccia fondamentale è "Room 2401", quella che dà il titolo al disco: "Ho trovato la mia stanza, un giorno, in cima ad un grattacielo nella 'città del vento'", dice Giulia Mazzoni, "aveva un numero, 2401. Questo luogo ha segnato una svolta, l'inizio di un viaggio che mi ha portata a riflettere e a guardare dentro di me come persona ed artista".

TRACKLIST

01. Winter's Dream (03:52)
02. Wishes (04:10)
03. Ellis Island (04:28)
04. Room 2401 (06:10)
05. The Departure (05:06)
06. Rebel Muse (04:59)
07. Daughter's Moon (08:30)
08. Dinosaur on a Cheese Planet (03:37)
09. In Your Eyes (03:39)
10. Merope (05:50)
11. Destino (04:40)
12. Silence (04:39)
13. Get Lucky - Bonus Track (03:55)
14. Piccola Luce - Bonus Track (02:37)
15. Truman's Sleep - Bonus Track (03:34)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.