«WHO CAN I BE NOW? [1974 - 1976] - David Bowie» la recensione di Rockol

David Bowie - WHO CAN I BE NOW? [1974 - 1976] - la recensione

Recensione del 28 set 2016

La recensione


Secondo appuntamento con la discografia di David Bowie. Dopo il primo volume "David Bowie - Five years", che accendeva i riflettori sul periodo della carriera di Bowie compreso tra il 1969 e il 1973, ora è il biennio 1974-1976 a tornare all'attenzione del pubblico grazie a questa raccolta intitolata "Who can I be now?". Si tratta di un cofanetto contenente la bellezza di 12 CD con i brani incisi dal Duca Bianco le periodo "americano" della sua carriera, quello in cui consegnò al mercato dischi come "Diamond dogs", "Young americans" e "Station to station", prima di partire alla volta di Berlino e di dare vita all'acclamata trilogia berlinese di "Low"-"Heroes"-"Lodger".





Nel cofanetto sono contenute le canzoni tratte dai dischi del periodo americano, oltre a "David Live" (doppio disco dal vivo uscito nel 1974, qui presente sia con i mix originali di quell'anno che con i mix del 2005), "Live Nassau Coliseum 76" (altro disco dal vivo, datato 1976) e il disco inedito "The gouster". Ed è proprio questo album la chicca di "Who can I be now? (1974-1976)": si tratta di un album registrato presso i Sigma Sound di Philadelphia nel 1974, con la produzione di Tony Visconti, considerato una sorta di bozza di quello che diventerà poi "Young americans".

Questa raccolta è rivolta sia ai fedelissimi che ai nuovi adepti di Bowie: non può mancare nelle collezioni dei fedelissimi fan del compianto rocker perché è una perla da collezione; per i nuovi adepti, è una buona occasione per beccare in una sola uscita uno dei periodi più importanti della carriera di Bowie.

TRACKLIST

#1

#2
04. Sweet Thing/Candidate/Sweet Thing - Live, 2016 Remastered Version (08:33)
17. Rock 'N' Roll Suicide - Live, 2016 Remastered Version (04:47)

#3
04. Sweet Thing/Candidate/Sweet Thing - Live, 2005 Mix, 2016 Remastered Version (08:35)
21. Rock 'N' Roll Suicide - Live, 2005 Mix, 2016 Remastered Version (04:46)

#4
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.