«L’ITALIA È COME UN ROCK - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - L’ITALIA È COME UN ROCK - la recensione

Recensione del 13 ago 2014 a cura di Franco Zanetti

La recensione

88 canzoni suddivise in quattro CD per raccontare i quattro anni (a cavallo del 1960) in cui anche l’Italia sembrò conquistata dal rock’n’roll. Il progetto discografico, impeccabile per ampiezza e varietà, è stato curato dall’irraggiungibile Italo Gnocchi, un personaggio la cui competenza e la cui preparazione lo avrebbero reso – in un mondo migliore di quello in cui viviamo – giustamente ricco e famoso (ma forse è anche colpa sua: avrebbe dovuto vestirsi con giacche pitonate e scarpe con la zeppa, e forse in RAI a curare l’archivio sonoro ci sarebbe arrivato lui).
Qui, in questo cofanetto, ci sono tutti: quelli che sarebbero diventati famosi, quelli che avrebbero meritato di diventarlo, gli one-hit-wonders e gli improbabili “convertiti al rock” che passata la breve stagione sono tornati a fare la musica loro più congeniale.
Una storia meravigliosa, che per essere raccontata per bene avrebbe avuto bisogno di un libro. Qui, invece e purtroppo, per i soliti motivi economici ci si deve accontentare di un libretto di 36 pagine in cui a Michele Bovi tocca riassumere a volo d’uccello la materia.
Ci sono, è vero e per fortuna, le copertine di tutti i 45 giri contenuti; ma ci sarebbero volute almeno le sintetiche biografie di tutti gli interpreti.
Che ne dice la SAAR? Non si potrebbe pubblicarle almeno sul sito della (già gloriosa) etichetta? : Lì, almeno, potete trovare la tracklist, troppo lunga per riportarla tutta.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.