«THE NIGHTFLY 2 - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - THE NIGHTFLY 2 - la recensione

Recensione del 08 ago 1999

La recensione

Eccolo occhieggiare dalla copertina, il simpatico scozzese Nick The Nightfly (di lui si dice che sia uno dei più gagliardi bevitori del music business! Stenderlo è praticamente impossibile…) che, passato da Radio Montecarlo a Radio Capital, ha portato comunque con se quel format musicale che rimane il suo marchio di fabbrica. “The nightfly”, come si chiama adesso il suo programma, è un’interessante miscela di world music, ambient con pericolose inclinazioni new age, jazz del più raffinato e cool, fusion con impennate pop e insomma di quanto, ascoltato a tarda sera, possa fungere da incentivo per una bella cavalcata sulle ali della fantasia. Certo, a tratti manca forse di verve, in altri momenti perde di genuinità per abbracciare qualche formalismo di troppo, ma nel complesso è un mondo musicale che non manca di fascino, soprattutto quando a condurre i giochi c’è qualcuno – e questo è il caso del dj scozzese – che la musica l’ascolta davvero. Su questa compilation doppia – abilmente divisa in due volumi intitolati ‘musica per la notte’ e ‘ musica per il fine settimana’ – scorrono e si rincorrono nomi prestigiosi come Kitaro, Sakamoto, Clannad, Lokua Kanza, George Benson accanto ad altri che suoneranno familiari solo agli appassionati del genere o agli abituali frequentatori del programma di Nick. Relax, sogno, vita, libertà, amore: queste le parole chiave per riassumere i criteri di scelta della compilation e la sua capacità di propiziare momenti di serenità stellare. Niente new age sbandierata e molta serenità sinceramente sentita. Se è il vostro genere, accomodatevi, qui c’è il meglio in circolazione…
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.