«CARRETERA CENTRAL - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - CARRETERA CENTRAL - la recensione

Recensione del 11 lug 1999

La recensione

Chi è stato a Cuba sa bene cos’è la Carretera Central, quella lingua d’asfalto buona per biciclette, taxi, torpedoni, camion, motociclette e infine automobili che attraversa l’isola collegando il nordovest dell’Avana al sudest di Santiago. Su quella strada, e grazie a quella strada, si sono incontrate tutte le musiche dell’isola a partire dagli anni ’30 e non di rado canzoni immortali sono state composte pensando a località toccate dalla Carretera: è il caso di “Echale salsita”, che recita testualmente “…non c’è salsiccia al mondo come quella che cucina il Congo…”, con riferimento al cuoco (di origine congolese, per l’appunto) di un ristorante di Santa Catalina de Guines, cittadina collegata all’Avana da 40 chilometri di carretera. L’arrangiatore di questo album, Rey Montesinos, ha convocato per le registrazioni di questa antologia delle canzoni più popolari dell’isola, una schiera d’artisti assai celebri in patria, tra cui risalta il nome della cantante Omara Portuondo, di recente resa celebre dal progetto di Ry Cooder “Buena Vista Social Club”. Con loro Montesinos ha riletto la musica di Cuba ispirato dalle sonorità di quello che fu il primo gruppo isolano di grande popolarità, il Septeto Nacional: chitarra, tres cubano, contrabbasso, bongo, tromba e clave forniscono la base musicale al canto oppure all’innesto di altri strumenti, come le percussioni, il sax o il pianoforte. Gli arrangiamenti che ascoltate su questo cd sono molto vicini a quelli utilizzati dai tanti musicisti dell’isola che allietano i turisti la sera nei vari locali notturni dove si suona o, più semplicemente, per la strada o nelle piazze. In questo senso “Carretera…” è assai lontana dalle atmosfere polverose in qualche modo raffinate di “Buena Vista…”, finendo per privilegiare un aspetto più stradaiolo e meno elaborato musicalmente. Riconoscerete “Yolanda” di Pablo Milanes e classici suonati a ripetizione come “El bodeguero”, “Guajira guantanamera”, “Hasta siempre comandante”, ma anche intramontabili successi come “Cuidadito compay gallo”, “Dos gardenias”, “Lagrimas negras” e “Echale salsita” in versioni ossequiose della grande tradizione musicale di questa splendida isola. A questo aggiungete che “Carretera central…” è una compilation realizzata dall’Arci in collaborazione con Beppe Carletti dei Nomadi e che parte degli introiti finirà a finanziare la scuola di musica ENA, all’Avana, e capirete che, se siete alla ricerca di un cd riassuntivo della vostra avventura cubana o di preparazione ad un futuro viaggio, potreste averlo trovato.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.