«RICKY MARTIN - Ricky Martin» la recensione di Rockol

Ricky Martin - RICKY MARTIN - la recensione

Recensione del 15 mag 1999

La recensione

No, Ricky, no! Non diventare il nuovo Iglesias! Rimani il tamarrissimo chico delle pose da matador, dal collo taurino perennemente sudato, dal grido di battaglia “Un, dos tres”. Quest’uomo è una forza della natura, e ha le potenzialità per mettere in piedi un set “live” da far impallidire qualsiasi “Sound machine”. Ma siccome la torta “yanqui” è l’unica che gli manca, ecco il tentativo definitivo di conquistarla a colpi di ballate e duetti, cantando in inglese. Così annacquato, il cocktail Martin risulta molto meno caliente. “La vida loca”, più raffinata di “Maria” e “La copa de la vida”, ha un impatto molto minore. “Shake your bon bon” e “I am made of you” possono essere salvate da un remix più coatto; la versione su questo album è tristemente priva di gagliardia. E poi, ci sia consentito dirlo in questo periodo di ammirazione incondizionata per madama Ciccone: la presenza di Madonna nell’ennesima lisciata di pelo ai suoi amici ispanici è veramente gratuita, e “Be careful” è di un manierismo insostenibile. Se Ricky si deve adattare a una latinità da cartolina, allora è meglio che si avventuri nel pop europeo allo stato puro di “Private emotion”, in duetto con la svedese Meja. Probabilmente le charts ci daranno torto, visto che del resto il disco, per quanto ammorbidito col Soflan, alla fine ha un suo equilibrio; ma non si capisce perché dovrebbe essere Ricky ad inseguire i gusti del pubblico se finora il pubblico si è trovato bene con i gusti di Ricky.
Tracklist:

Livin' la vida loca
Spanish eyes
She's all i ever had
Shake your bon bon
Be careful (“Cuidado con mi corazon”)
Love you for a day
Private emotion
I’m on my way
I am made of you
La diosa del carnaval
You stay with me
Livin' la vida loca - (spanish version)
Bella (She’ all I ever had) (spanish version)
I count the minutes
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.