«SV N F NG RS - Black Francis» la recensione di Rockol

Black Francis - SV N F NG RS - la recensione

Recensione del 13 mar 2008 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

Elogio della brevità: 7 canzoni, venti minuti. In tempi di sovraccarico informativo, è difficile trovare artisti che riescano a non sbrodolare, e a chi ci riesce dobbiamo essere grati. I R.E.M. hanno annunciato che il loro prossimo disco durerà poco più di 30 minuti, con la maggior parte delle canzoni comprese tra i 2 e i 3 minuti. Un po' più in sordina anche Black Francis - pseudonimo dietro il quele ogni tanto si nasconde Frank Black, anima dei Pixies – fa una scelta simile. Certo “Sv n f ng rs” è un mini-LP, non è un lp intero. Ma sette-canzoni-sette, di cui tre che durano vicine ai 4 minuti, le altre attorno ai due.
La brevità non è tutto, e l'altro motivo per cui vi segnaliamo questo dischetto è che il nostro non ha recuperato solo lo spirito diretto e senza fronzoli dei Pixies, ma anche il gusto per il rock spigoloso. Era da tempo che non si sentiva Frank Black confezionare canzoni con questo suono, insomma: lo avevamo perso dietro al cantautorato americano (come in “Honeycomb”), a pubblicare dischi trascurabili o peggio aspettando un nuovo album di studio dei Pixies, che invece continuavano a suonare e pubblicare DVD e live.
Invece questo album (il criptico titolo sta per “Seven fingers” e rimanda all'eroe della mitologia irlandese Cúchulainn, dotato di sette dita in mani e piedi) è quanto di più vicino ai Pixies il Nostro abbia prodotto in anni. Canzoni come “Garbage heap” o “When they come to murder me” faranno venire un tuffo al cuore.
Basta: abbiamo sbrodolato anche troppo. Inutile elogiare la brevità e poi fare una recensione lunga, e questa lo è già troppo. Se amate il rock, procuratevi questo CD. Punto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.