«PEASANTS, PIGS & ASTRONAUTS - Kula Shaker» la recensione di Rockol

Kula Shaker - PEASANTS, PIGS & ASTRONAUTS - la recensione

Recensione del 11 mar 1999

La recensione

Benvenuti in bazar, signori, bella giornata, sì? Cercate musica? Sì, musica di India. Voi giovani preferite Alisha, o Bally Sagoo? Hop-hop indiano, sì. Da ridere? Ah, sì, forse. Come rap italiano, forse, sì? Bene. Bene. Venite da questa parte allora, e accomodatevi su questo tappeto. Prima di voi è stati qui cantante Madonna e cantante Morissette, e prima ancora chitarrista capellone Beatle. Tutti loro hanno schifo di musica moderna indiana che tutti noi ascoltiamo. Loro vogliono tradizione, giusto? Giusto. Tradizione importante. Come per voi italiani, tutti tenori, giusto? Bene. Bene. Bello che tradizione indiana piace a stranieri. Più di tutti, a matto gruppo inglese con cantante biondo. Gruppo che canta di mitragliatrice mistica e intitola pezzi "Namami nanda-nandana". Loro fatto disco con qualche canzone rock, ma sembra che non molta voglia. Più si divertono con canti hare krishna come "Radhe radhe" o pezzi che sembrano presi di beat anni '60 come "108 battles". Prego? Come io conosco beat inglese anni '60? Io indiano moderno, come tutti. Costretto a parlare in questo modo, come maestro Yoda di Guerre Stellari, perché voi piace così pensare noi. Comunque disco di Kula Shaker buono. Tante piccole invenzioni di sahib Bob Ezrin, come se disco fosse film girato a Bollywood. Questo è quel che dico: molto meglio di Talvin Singh e altri indiani intellettuali: matto gruppo rock Kula Shaker fa musica divertente, non pensa a musica da mettere come sottofondo durante lettura di Bhagavadgita con fumo di incenso in stanza. Voi può sentire casomai intanto che legge famoso libro Siddharta. Senti "I'm still here". Senti "Shower your love". Loro canta allegri: "Vita è una perdita di tempo". Forse geni. Forse non del tutto gruppo rock. Forse più furbi che coraggiosi. Unica cosa certa: matti. Piace disco? Comprate, sì?

Tracklist:

Great hosannah
Mystical machine gun
S.O.S.
Radhe radhe
I'm still here
Shower your love
108 battles
Sound of drums
Timeworm
Last farewell
Golden Avatar
Namami Nanda-nandana
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.