«SANREMO '99 - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - SANREMO '99 - la recensione

Recensione del 06 mar 1999

La recensione

Nell'anno 49mo del Festival, le compilation offerte al popolo italiano sono due. "Sanremo '99" (singola) e "Speciale Sanremo 99" (doppia). Qui si parla della prima; alla seconda viene dedicata recensione apposita. Ma naturalmente è necessario un confronto. Perché se é vero che le due raccolte sono studiate per essere acquistate in blocco, senza la possibilità di "doppioni", è vero anche che raramente, nella ormai consolidata tradizione della duplicità delle compilation sanremesi, avevamo visto tanta differenza.
"Sanremo '99", si presenta con in copertina un fiore-speaker che non rientra nella categoria "tanto orrendo da essere quasi bello", e propone 19 canzoni. In 77 minuti sfilano i concorrenti del Festival più apprezzati dai giovani (Alex Britti, Marina Rei, Gianluca Grignani, Max Gazzè, Soerba, Gatto Panceri e Antonella Ruggiero) e alcuni ospiti stranieri come Emilia (con "Big big world") e Robbie Williams ("No regrets"). Quest'ultimo si è "imbucato" nel disco perché a Sanremo doveva esserci, ma all'ultimo momento non ha potuto. D'altronde, il balletto degli stranieri ha coinvolto tanta altra gente: sicché, per non sbagliare, hanno trovato posto anche alcuni "probabili" ospiti, come Boyzone ("I love the way you love me"), Cartoons ("Doodah") e Lenny Kravitz ("Thinking of you"). Si sa, la raccolta va preparata un po' prima. Proprio per questo facciamo i complimenti alla Universal, che un mese prima del Festival di Sanremo sapeva che il loro giovane di punta, Alex Britti, avrebbe fatto un figurone, e gli ha perciò riservato la pole position tra i 19 artisti che fanno parte di questa raccolta. Ma Britti è forse l'unico cantante ad essere uscito dal Festivalone forte di un vasto e generalizzato plauso, e quindi non saremo noi a malignare alcunché. Viceversa, la stima del compilatore nei confronti di Irene LaMedica e Quintorigo non era altrettanta, e li vediamo perciò in fondo alla tracklist. Bizzarro: anche qui la classifica è stata rispettata. In ogni caso, la compilation è quasi perfetta, specie come cassetta, perché non troppo eterogenea (ed eterodiretta). Lo stesso non possiamo dire per l'altra.

Tracklist:

Alex Britti: "Oggi sono io"
Marina Rei: "Un inverno da baciare"
Emilia: "Big big world"
Gianluca Grignani: "Il giorno perfetto"
Max Gazzé: "Una musica può fare"
Antonella Ruggiero: "Non ti dimentico"
Lenny Kravitz: "Thinking of you"
Allegra: "Puoi fidarti di me"
Stadio: "Lo zaino"
Franco Battiato: "Vite parallele"
Robbie Williams: "No regrets"
Nada: "Guardami negli occhi"
Soerba: "Noi non ci capiamo"
Filippa Giordano: "Un giorno in più"
Cartoons: "Doodah"
Gatto Panceri: "Dove dov'é"
Irene LaMedica: "Quando lei non c'é"
Boyzone: "I love the way you love me"
Quintorigo: "Rospo"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.