«GOOD ROCKIN' TONIGHT - THE LEGACY OF SUN RECORDS - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - GOOD ROCKIN' TONIGHT - THE LEGACY OF SUN RECORDS - la recensione

Recensione del 04 feb 2002 a cura di Diego Ancordi

La recensione

I dischi-tributo che ha invaso gli scaffali dei negozi di dischi negli ultimi anni suscitano più di un dubbio: se da una parte offrono interpretazioni spesso interessanti di brani più o meno famosi, queste produzioni creano però ulteriore confusione in un mercato già di per sé zeppo di materiale inutile. E considerato il prezzo dei dischi, è discutibile l’utilità di prodotti che difficilmente hanno qualcosa di nuovo da dire sia sugli artisti omaggiati che sugli interpreti.
Al di là di queste considerazioni, "Good rockin’ tonight" si presenta come una piacevole compilation di “good old rock’n’roll”, in cui il livello medio delle esecuzioni è piuttosto alto; un progetto voluto dal boss della Atlantic Ahmet Ertegun. Si tratta di un tributo agli anni d’oro della gloriosa Sun Records, l’etichetta fondata da Sam Phillips all’inizio degli anni ’50 che ha pubblicato i migliori album di Elvis Presley, Jerry Lee Lewis, Roy Orbison, Johnny Cash e molti altri grandi del rock dei ’50 e ’60.
Le cose migliori ce le fanno ascoltare Tom Petty & the Heartbreakers in una elettroacustica versione del classico country di Bill Monroe “Blue moon of Kentucky”, la storica accoppiata Van Morrison & Carl Perkins in una “Sittin’ on top of the world” che costituisce l’ultima incisione di quest’ultimo prima della morte, Bob Dylan che esegue in punta di piedi “Red Cadillac and a black moustache” (dall’arrangiamento potrebbe anche sembrare una outtake di “Love and theft”) ed Elton John che non fa rimpiangere il pianismo di Jerry Lee Lewis in un’infuocata “Whole lotta shakin’ goin’ on”.
Il resto è comunque buono. Se la voce troppo dandy di Bryan Ferry indebolisce “Don’t be cruel” di Elvis, Chris Isaak si mostra perfettamente a suo agio in una “It wouldn’t be the same without you” (di Hank Williams) almeno quanto lo è Johnny Halliday nel riprendere “Blue suede shoes” di Elvis. Insipidi i Live in “I walk the line” e sorprendente Sheryl Crow in “Who will the next fool be?”, mentre pesantemente funk è la versione di “Drinkin’ wine spoo-dee-o-dee” di McGhee e Williams firmata da Kid Rock con the Howling Diablos. Fedeli al suono fifties Page & Plant con “My bucket got a hole in it” e per nulla in difficoltà Paul McCartney sul rock’n’roll di “That’s allright”, storico hit di Presley. I Matchbox 20 propongono una versione dal vivo di “Lonely weekend” di Charlie Rich ed Eric Clapton si fa affiancare dagli Impressions per eseguire una blanda “Just walkin’ in the rain” (Bragg/Killen/Riley). Sempre splendido alla chitarra, Jeff Beck, che lascia cantare a Chrissie Hynde dei Pretenders un’ottima rilettura di “Mystery train”, altro grande successo di Elvis.
In chiusura del cd troviamo anche una ghost track: “You win again” una country song di Hank Williams dolcemente eseguita da Mandy Barnett con i Jordanaires ai cori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.