«STROBOSCOPICA VOL.3 - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - STROBOSCOPICA VOL.3 - la recensione

Recensione del 25 mar 2001

La recensione

Sono il sale della Lounge le compilation dedicate ai brani d'archivio. Solo così, ascoltando pezzi strumentali degli Anni '60 e '70 sconosciuti ai più, è possibile scoprire quel mondo di "modernariato" sonoro tutto italiano che produsse jazz, beat, shake, rhythm & blues e "facile ascolto". "Stroboscopica" recupera un'epoca ricca di contaminazioni gestite con abilità da Puccio Roelens, Alessandro Alessandroni, Giuliano Sorgini, Rino De Filippi, Sandro Brugnolini e altri compositori. Erano gli specialisti delle sonorizzazioni: a loro spettava il compito di comporre e scomporre musica in relazione a ciò che se ne poteva fare (sigle per programmi tv, documentari, telefilm) e una volta terminata la messa a punto/rivoluzione del pentagramma ogni composizione veniva catalogata nelle "librerie musicali" come la romana Gemelli che produsse la collana "Intermezzi" e fece imprimere sulla copertina dei suoi LP la scritta "Ye ye beat". Sulla retrocopertina di "Stroboscopica" (sottotitolo: "20 jazzy orchestral latin strobo sounds from cinematic 70's filmworks") accanto a ogni titolo troverete invece utili "consigli per l'ascolto". Qualche esempio: "Asfalto" è un "down tempo" di "vertigini e introspezione", "A little sad" un "soft swing" adatto all'alta società e ai club esclusivi, "Carter" un lento dispensatore di "tristezza lunare", "Supermarket" un jazz-beat d'atmosfera moderna e "A silness song" un funky consigliato a chi vuol scappare dal caos metropolitano.


(Stefano Bianchi)

TRACKLIST

01. Asfalto
02. Domenica in riviera
03. Smooth & manly
04. Supermarket
05. The taste of repeat
06. Giuggi
07. Time turf
08. Calcolatore elettronico
09. Glamour
10. Joy bells
11. A silness song
12. Zed
13. Carter
14. Rotaie
15. Clessidra
16. A little sad
17. Vance
18. Malcontento popolare
19. Daina pinky
20. Bike
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.