«REMEMBER SHAKTI - THE BELIEVER - John McLaughlin» la recensione di Rockol

John McLaughlin - REMEMBER SHAKTI - THE BELIEVER - la recensione

Recensione del 27 mar 2001

La recensione

Secondo live del 2000 inciso da John McLaughlin per l’etichetta Verve. Dopo avere riportato su CD la trasposizione live dell’album del ’97 “The heart of things” con una band elettrica, il chitarrista propone ora un resoconto del tour 1999 con il quartetto acustico indiano del suonatore di tablas Zakir Hussain. La formazione e il repertorio sono quelle del CD “Remember Shakti”; l’album è stato infatti registrato in Europa durante il tour promozionale di quel disco. I due live costituiscono l’ennesima testimonianza della versatilità e dell’apertura (oltre che della tecnica, se ce ne fosse ancora bisogno) già dimostrate nell’arco di una carriera ultratrentennale divisa tra rock, jazz e world music. La svolta mistica, McLaughlin, l’ha avuta all’inizio degli anni ’70, quando ha fondato la Mahavishnu Orchestra dopo essere divenuto discepolo di Sri Chinmoy. E a metà di quella decade risalgono la collaborazione con Zakir Hussain e le prime incisioni dedicate a quanto Shakti rappresenta: l’intelligenza, la bellezza e il potere. In questo quartetto (che oltre a Hussain comprende il mandolinista U. Shrinivas e il percussionista V. Selvaganesh) i virtuosismi si sprecano e McLaughlin si esibisce in scale velocissime a cavallo fra improvvisazione jazzistica e melodie indiane, con qualche immancabile sfumatura mediterranea inevitabile data la sua lunga esperienza con lo stile flamenco (soprattutto insieme a Paco de Lucia e Al Di Meola). Difficile non farsi trasportare dalla magia e dalle suggestioni mistiche di queste esecuzioni, per gustare al meglio le quali è molto importante la parte visiva. E infatti, al cd è allegato anche un cd rom con i video di “Finding the way” e “La danse du bonheur”, quest’ultima non presente nell’album.


(Diego Ancordi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.