«UNCHAINED SPIRIT - Buju Banton» la recensione di Rockol

Buju Banton - UNCHAINED SPIRIT - la recensione

Recensione del 01 feb 2001

La recensione

La Epitaph, etichetta discografica storicamente orientata verso il punk, ha negli ultimi tempi allargato il suo raggio d’azione divaganto su generi fino a pochissimo tempo fa a lei lontani. Così, dopo aver pubblicato album di elettronica (Tricky), rock (Tom Waits) e country-rock (Merle Haggard), ci stupisce un’altra volta con la pubblicazione di materiale “Made in Jamaica”. Una precisa presa di posizione ormai chiarissima e dallo sviluppo a 360 gradi, che pone la Epitaph su un piano più elevato rispetto a una "semplice" indie.
Album dalla vita travagliata, “Unchained Spirit” è uscito in netto ritardo rispetto alle previsioni e anche alla data riportata sul retro di copertina, dimostrando però ai fan che non hanno atteso invano. Non ci si attenda un album di reggae, perché il reggae è solo una delle componenti di questo variegato lavoro. Un intro vocale prima del “23rd Psalm” recitato insieme a Morgan Heritage da il la ad un disco che unisce reggae, folk, blues, gospel, rock, drum’n’bass, jazz e raggamuffin. Il monello degli inizi ha mitigato la sua insolente esuberanza e addirittura lascia trasparire una matrice spirituale che in certi punti rasenta il misticismo. Buju ospita molti colleghi, in questo disco: dal già citato Morgan Heritage alla nuova reggae star Luciano, da Beres Hammond al "figlio del re" Stephen Marley, da Wayne Wonder al gruppo punk dei Rancid. Un disco eclettico e allo stesso tempo misurato, per un artista di culto.

(Diego Ancordi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.