«COME UN SOGNO - Jenny B.» la recensione di Rockol

Jenny B. - COME UN SOGNO - la recensione

Recensione del 30 dic 2000

La recensione

Una dimostrazione di serietà da parte di Jenny B. e della sua casa discografica sta nell’uscita di questo album d’esordio solo ora, a 9 mesi di distanza dalla vittoria al Festival di Sanremo nella categoria Giovani. Nessuna forzatura, dunque, nessuna fretta di sfruttare il momento di notorietà e di esposizione mediatica. Il disco è pronto adesso e adesso esce, rispettando i tempi di produzione anziché quelli imposti dal mercato. Naturalmente ritroviamo il brano sanremese, “Semplice sai” e qualche altro brano originale (scritto da lei insieme a Luciano Oriundo e musicato da Davide Pinelli) alternato a una manciata di cover. Le composizioni firmate da Jenny e dal suo staff sono canzoni d’amore, come il nuovo singolo che dà il titolo all’album, “Toccami l’anima” o la spagnoleggiante “Di più”. Tra le cover troviamo delle scelte singolari, guidate dalle ottime doti vocali della cantante catanese di nascita ed emiliana d’adozione; le scelte ricadono su celebri canzoni come “10 ragazze” di Lucio Battisti, “Se stasera sono qui” di Luigi Tenco e la rilettura di “Io sono il vento” un brano portato a Sanremo nel 1959 dal tenore Arturo Testa e qui attualizzato da un inserto rap di Tormento dei Sottotono. “Se io non amo te” è invece la versione italiana di “Another day”, una composizione di Brandford Marsalis tratta dalla colonna sonora del film “Clockers” di Spike Lee. Non manca nemmeno il breve inciso di “Dammi solo un minuto” dei Pooh, che rese celebre la voce di Jenny B. qualche anno fa all’interno di una hit dei Gemelli Diversi. Brani propri e cover sono uniformati da arrangiamenti raffinati e dalla voce black di Jenny, che non dimentica il suo passato alla testa dei Jestofunk e realizza un disco di morbido soul patinato, in linea con le produzioni soul-pop d’oltreoceano e con una scelta stilistica ben precisa.


(Diego Ancordi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.