«AT THE ROCKS - Liquido» la recensione di Rockol

Liquido - AT THE ROCKS - la recensione

Recensione del 08 dic 2000

La recensione

Se vi sembra che questo disco ricordi qualcos'altro, non stupitevi: è verissimo. La canzone che apre l'album, "The joke is on you", è - per usare un termine un po' mafioso - collusa con i Blink 182, e in generale lungo il disco si dipana una corrente neo-punk mescolata a schitarrate e sonorità decisamente datate. Ascoltate l'inizio del secondo brano, "Parkdrive 31": qui siamo addirittura agli anni '70. E per essere sinceri dai Liquido ci aspettavamo qualcosa di più. Questi in fondo sono gli stessi di "Narcotic", e cioè di un singolo (simile a un inno ammaliante e avvolgente) che è stato capace di vendere 700.000 copie nel mondo. E allora, che dire? "At the rocks" è un rosario di dodici brani inanellati con sapienza, con un substrato di chitarre a riempire i vuoti, che pesca senza grossi pudori un po' ovunque, ispirandosi addirittura al surf ("Made in California"). Se progettate di fare una festa e volete che la gente balli mettete questo disco senza esitazione: lo faranno. Ma se la vostra idea di deejaying si discosta dal già sentito, evitatelo. Il leader del gruppo dice: "Non volevamo fare niente di simile a 'Narcotic', quella l'abbiamo già scritta". E noi l'abbiamo capito. Ma ci piacerebbe che i Liquido, se sarà loro possibile, trovassero realmente un "Sunny side of the street" in cui accomodarsi, e produrre musica che ci faccia un po' sognare, oltre che abbozzare - a tratti - sorrisetti di circostanza.

(Paola Maraone)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.