«EVERYTHING YOU THOUGHT WAS RIGHT WAS WRONG TODAY - Slobberbone» la recensione di Rockol

Slobberbone - EVERYTHING YOU THOUGHT WAS RIGHT WAS WRONG TODAY - la recensione

Recensione del 25 nov 2000

La recensione

Tra i più apprezzati rappresentanti della scena alternative country americana, gli Slobberbone (Brent Best alla voce e chitarra, Jess Barr alla chitarra e al banjo, Brian Lane al basso, Tony Harper alla batteria e percussioni) sono al loro terzo lavoro discografico, quarto se si considera anche un EP ormai difficilmente trovabile. Il gruppo si pone in una posizione a metà strada fra il country tradizionale, il roots rock e cose assai più dure. Spazia dunque, saltando di palo in frasca, tra le highway ballad come “Meltdown”, il rock deciso di “Placemat blues”, il country-rock di “Trust Jesus”, il bluegrass di “Lazy guy”, il rock sudista di “That is all” e il punk-boogie di “Placement blues”. A volte spezza in due i brani, come succede per esempio in “Gimme back my dog”, dove strofe e inciso alternano banjo e chitarra distorta. In questo album, gli Slobberbone si fanno aiutare da alcuni noti musicisti della zona di Memphis, come il cantante dei Drive By Truckers Patterson Hood, il polistrumentista Eric Lewis, il pianista Jim Dickinson, oppure Scott Thompson, Kirk Smothers e Sean Murphy. La fotografia presente sul retro di copertina rende bene l’idea della varietà di suoni espressi dagli Slobberbone: chitarre acustiche, banjo, mandolino, chitarre elettriche... Su tutto la voce e lo stile da cowpunker di Best, autore di tutte le canzoni di questo “Everything you thought was right was wrong today”, album compatto e teso alla ricerca di nuove strade per l’evoluzione della musica country e delle radici musicali popolari americane in genere. Ascoltatevi lo splendido incastro fra il banjo e la chitarra nella breve ed evocativa meteora strumentale “Magnetic heaven”, e anche la A4 nelle ore di punta vi sembrerà una highway texana al tramonto.

(Diego Ancordi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.