«AMERICAN III: SOLITARY MAN - Johnny Cash» la recensione di Rockol

Johnny Cash - AMERICAN III: SOLITARY MAN - la recensione

Recensione del 16 nov 2000

La recensione

Terzo capitolo della saga “Americana” di Johnny Cash, terzo centro. Da quando ha iniziato ad incidere per la American e a farsi produrre dal suo fondatore Rick Rubin, Cash forse non sarà più il “blockbuster” del country, ma ha riguadagnato tutta la stima possibile.
Anche questo album segue la regola dei dischi precedenti: brani acustici ed essenziali che esaltano una voce tanto bella quanto unica. Ancora una volta ci sono alcune cover d’eccezione, su tutte “I wont back down” di Tom Petty, “One” degli U2 e “The mercy seat” di Nick Cave, che Cash scarnifica e rielabora fino ad appropriarsene totalmente. Ovvero, ciò che bisognerebbe sempre fare incidendo brani di altri, ma che spesso molti non provano neanche a fare, per pigrizia o incapacità, chissà. Ed ancora una volta ci sono alcuni ospiti d’eccezione, come Tom Petty, Will Oldham, Merle Haggard e Sheryl Crow, le cui voci fanno da contraltare a quella di Cash in alcuni brani.
Rispetto ai dischi precedenti ci sono meno brani originali e tradizionali e questo non fa che esaltare le capacità interpretative di Cash. Semmai, la curiosità del disco sta in una sorta di ritorno a casa: ora la American è parte della Columbia, ovvero l’etichetta storica di Cash dopo i suoi esordi alla Sun, quella con cui litigò e da cui se ne andò sbattendo la porta. Un cerchio che si chiude, come non capita spesso nella musica. E quella di questo disco è una gran musica.
(Gianni Sibilla)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.