«CHOCOLATE STARFISH AND THE HOT DOG FLAVORED WATER - Limp Bizkit» la recensione di Rockol

Limp Bizkit - CHOCOLATE STARFISH AND THE HOT DOG FLAVORED WATER - la recensione

Recensione del 24 ott 2000

La recensione

L’importanza dei Rage Against The Machine si è manifestata tutta in un colpo: il cantante Zack De La Rocha abbandona il gruppo ed esce il nuovo disco dei Limp Bizkit, che non fa che acuire la nostalgia per il gruppo losangeleno. Si, perché l’idea di fondo di Rage e Limp è la stessa, unire rap e hard rock, ma sviluppata in modo totalmente diverso.
I Rage hanno scelto le componenti migliori dei due generi: la rabbia del rock, la politicizzazione del primo rap. I Limp hanno scelto le componenti peggiori: la scontatezza dell’hard e la volgare autoreferenzialità dei testi. Non che non siano bravi, per carità: ci sono diversi pezzi sopra la media in questo disco. Per esempio, la geniale “Take a look around”, che li ha resi noti anche da questa parte dell’oceano, o “Hold on”, cantata insieme a Scott Weiland degli Stone Temple Pilots. E’ che le strutture musicali di questo disco sono ripetitive, se si ascoltano più di tre canzoni; e, se non bastasse, il senso di noia è aumentato dal continuo parlarsi addosso di Fred Durst (espressioni come “Limp Bizkit style”, etc.) e da parolacce che vorrebbero essere trasgressive ma sono solo gratuitamente volgari.
Forse questo genere di musica è fatta più per il contesto musicale americano, come si è già detto, non è priva di pregi e bei momenti. Ma davvero non pare meritare tutta l’attenzione che ha avuto. Dove siete finiti, Rage Against The Machine?
(Gianni Sibilla)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.