«STEPPIN'OUT - Cleopatra» la recensione di Rockol

Cleopatra - STEPPIN'OUT - la recensione

Recensione del 04 set 2000

La recensione

Piccole rockstar crescono? Forse. Per il momento il terzetto di sorelle inglesi dai capelli rasta e gli occhi scuri e birichini si accontenta di pubblicare il secondo album: che, considerata l'età media delle ragazze (15 anni) non è neanche un male. A differenza di "Comin' atcha!" che, nel 1998, venne notato nientepopodimeno che da Madonna, ci pare però che questo "Steppin' out" abbia un problema di mancanza di freschezza. Mentre il disco d'esordio nascondeva (quasi) dietro ogni ritornello l'entusiasmo e la voglia di fare che contraddistingue (dovrebbe contraddistinguere) ogni esordiente, in "Steppin' out" quest'entusiasmo va un po' smorzandosi: senza, duole dirlo, cedere il passo a una reale maturità professionale e compiutezza artistica.
A pensarci bene questo non è necessariamente un male: tre ragazzine che a 13, 15, 17 anni sfornassero un capolavoro via l'altro sarebbero dei mostri più che delle musiciste. Così, comprate "Steppin' out" se le sorelline vi stanno simpatiche, se vi piace una musica che stia al crocevia tra gospel, r&b, funky (sentite "U got it"!), hip-hop senza aver ben deciso qual è la reale direzione da prendere.
Da "Press here to start" a "Bingo my love", passando per "Sweat me" (con ospite illustre: il rapper Stace Lace), "Steppin' out" non è un brutto disco. E' una di quelle cose che si ascoltano volentieri: senza impazzirci, senza lamentarsene.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.