«L'ANONIMA ROYLCOTT - Tango Fernandez» la recensione di Rockol

Tango Fernandez - L'ANONIMA ROYLCOTT - la recensione

Recensione del 17 giu 2000

La recensione

Gran bella idea quella di sonorizzare un fotoromanzo pieno zeppo d'intrighi, doppi giochi, brutti ceffi e una droga sintetica dagli effetti devastanti. "L'Anonima Roylcott" è un thrilling che non troverete mai in edicola; un libriccino in bianco e nero che fa da optional a un CD con una copertina tale e quale a quelle dei gloriosi Gialli Mondadori. "L'Anonima Roylcott", album d'esordio dei Tango Fernandez, è una colonna sonora diluita in 14 brani che si ispirano ai film polizieschi degli Anni '70. Ma sì, chiamiamolo pure Easy Listening: ma ringalluzzito da musiche scattanti, muscolari, straordinariamente persuasive. Il sottotitolo, del resto, è più che esauriente: "A thriller - psychedelic - sexy - funky - cosmic - wicked soundtrack". Tant'è vero che questo ensemble di 9 elementi con l'aggiunta di altri sessionmen utilizzati nei vari pezzi recupera quelle sonorità jazz, psichedeliche e rhythm & blues che riempivano temi da film alla Shaft per poi passarle al setaccio del trip-hop, dell'elettronica sperimentale e della new wave Anni '80. Il risultato finale sfoggia bordate funky ("Solubilisé"), trip-hop notturno ("Kim's theme"), ritmi tropical-visionari ("Psychosamba"), riff da spy story con tanto di tromba jazz in sordina ("Chimico"), inoculazioni reggae ("Ilaria"), drum & bass ("Frelateur") e rhythm & blues incendiario con campionamenti da colonne sonore di Lalo Schifrin ("Enter the dragon", in tal senso, sembra uscito da una session di "Mission: impossible"). E' un gioiellino, quest'album: baciato da torrenziali virtuosismi di fiati e chitarre elettriche, scandito dalle voci "soul" di Marilena Lupis e di Alix Linda, rappato da Kareem Bennett in perfetto stile Gil Scott Heron.

TRACKLIST

01. 7.01
02. Enter the dragon
03. Solubilisé
04. Kim's theme
05. Psychosamba
06. Chimico
07. Hard input
08. Ilaria
09. Frelateur
10. Tango shot
11. Lele song
12. Mambo song
13. David Hemmeneker
14. Christine mood
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.