Rockol - sezioni principali

Le recensioni di Giampiero Di Carlo

WESTERN STARS

Bruce Springsteen
di Giampiero Di Carlo

Attori, stuntman, autostoppisti, cowboy, viandanti. E Nashiville, Tucson, Hollywood, Sundwon. Un viaggio, una...

ON AIR DELUXE

Rolling Stones
di Giampiero Di Carlo

Molto prima di diventare la più grande rock and roll band del mondo, i Rolling Stones furono la più grande delle...

OH, VITA!

Jovanotti
di Giampiero Di Carlo

“Cosa ha portato Rick Rubin dentro questo album? Ha tolto, quindi ha portato …”. Jovanotti racconta il suo “Oh...

CARRY FIRE

Robert Plant
di Giampiero Di Carlo

Mi piace cominciare ricordando che Robert Plant ha sempre dato ai Led Zeppelin ciò che è dei Led Zeppelin. Ogni...

BLUE & LONESOME

Rolling Stones
di Giampiero Di Carlo

Tra il 1962 e il 1964 gli Stones furono pura avanguardia. In una scena satura di bubblegum pop e di emuli di Elvis...

CHAPTER AND VERSE

Bruce Springsteen
di Giampiero Di Carlo

"Chapter and verse" è la terza raccolta di Bruce Springsteen dopo i "Greatest hits" del 1995 e del 2009 (a cui...

WE’RE ALL SOMEBODY FROM SOMEWHERE

Steven Tyler
di Giampiero Di Carlo

Steven Tyler debutta come solista a 68 anni. Ha senso, dunque, che cerchi di marcare una certa distanza dagli...

WRONG CROWD

Tom Odell
di Giampiero Di Carlo

Ciuffo biondo, faccia pulita - e se andate ad un suo concerto, vedrete un pubblico molto giovane. Il primo album...

THE TIES THAT BIND - THE RIVER COLLECTION

Bruce Springsteen
di Giampiero Di Carlo

Occupare il Power Station di New York per diciassette mesi, cancellare improvvisamente la data di uscita, farla...

CROSSEYED HEART

Keith Richards
di Giampiero Di Carlo

Un maestro della chitarra.
I riff? Ma certo che ci sono. E pure il cliché del rocker fuorilegge è rispettato...

STICKY FINGERS

Rolling Stones
di Giampiero Di Carlo

“Sticky fingers” è il miglior album degli Stones. Parola mia, ovviamente.
Gli Stones, nel ’71, avevano appena...

MECHANICAL BULL

Kings Of Leon
di Giampiero Di Carlo

Tra i fan dei Kings Of Leon, alzi la mano chi veramente non pensò “Ma che palle!” quando un paio di anni fa Caleb...