Ian Anderson dei Jethro Tull esterna a ruota libera: bocciato Bon Jovi, promossa Alanis Morissette

Ian Anderson dei Jethro Tull esterna a ruota libera: bocciato Bon Jovi, promossa Alanis Morissette
Intervistato dalla stampa canadese durante una sosta del tour che i Jethro Tull stanno portando avanti nel Nord America, il loro leader Ian Anderson ha intrattenuto i giornalisti con le sue opinioni su un tema che non poteva evitare: le sempre più frequenti "reunion" dei grandi gruppi degli anni Settanta, come il suo... "I Jethro Tull appartengono alla terza categoria degli artisti importanti del rock. Nella prima trovi le leggende come Elvis, i Beatles e gli Stones; poi ci sono le leggende minori, come Pink Floyd, Who e Jimi Hendrix; infine, le piccole leggende del rock, come Yes, Emerson, Lake & Palmer, Joe Cocker e Jethro Tull". Proseguendo la discussione sullo stato della musica americana attuale, Anderson ha citato alcuni esempi, buoni e cattivi: "Il pop ed il rock americano possono essere talvolta eccezionali, ma ci sono troppi musicisti che assomigliano a giocatori di tennis: Bon Jovi, ad esempio, è uno dei Pete Sampras dell’ambiente, molto bravo ma senza anima, troppo organizzato e leccato... Mi interessano di più i Connors e i Nastase... L’unico modo per avere successo nei cuori e nelle menti del pubblico è esprimere la propria individualità - di qui, la popolarità di Alanis Morissette". Ma che musica ascolta Anderson, uno dei nostri "dinosauri" più in forma? "Compro al 50% album nuovi e al 50% roba vecchia che vent’anni fa non ho avuto il tempo di ascoltare".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.