Vince ‘X factor’ e vende 130.000 copie: licenziato

Leon Jackson, il vincitore dell’edizione 2007 di “The X factor” del Regno Unito, è stato licenziato dopo aver venduto più di centomila copie del suo album d’esordio.

Il cantante, vent’anni, scozzese, vinse in tale anno nonostante il boss della trasmissione, Simon Cowell, avrebbe voluto vedere sul gradino più alto del podio il suo rivale, poi giunto secondo, Rhydian Roberts. “Right now”, l’album d’esordio di Leon, fu pubblicato nell’ottobre 2008 e raggiunse un rispettabile quarto posto nelle classifiche britanniche; ad oggi il disco ha venduto circa 130.000 copie. Nonostante tutto ciò, l’etichetta Sony ha preferito licenziare il cantante senza troppe spiegazioni. Jackson ha incassato il colpo –almeno apparentemente- con sportività e ha riferito che comunque continuerà a comporre canzoni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.