NEWS   |   Industria / 18/03/2009

EMI Publishing, nel suo catalogo ora anche la voce di Martin Luther King

EMI Publishing, nel suo catalogo ora anche la voce di Martin Luther King
Chi vuole riprodurre o campionare i discorsi del leggendario leader del movimento per i diritti civili in un disco o in un file musicale o utilizzarne l’immagine e i filmati in un videoclip o su un sito Internet dovrà d’ora in poi chiederne il permesso alla EMI Music Publishing. La multinazionale delle edizioni, che per la prima volta estende il suo raggio d’azione oltre la sfera delle composizioni musicali, è stata investita dell’incarico dagli eredi dello stesso reverendo King; la Intellectual Properties Management, che ne rappresenta gli interessi, le ha affidato il compito di gestire le licenze d’uso dei copyright relativi a King su tutti i media on-line e digitali, oltre che nel mercato discografico; la stessa IPM continuerà a trattare direttamente gli stessi diritti negli ambiti non musicali e non digitali.
“Si tratta di uno dei più importanti ed entusiasmanti progetti che la EMI Music Publishing abbia mai intrapreso, e siamo molto onorati di essere stati noi i prescelti”, ha commentato il presidente e ad della società Roger Faxon. I discorsi e i sermoni del reverendo King vengono spesso “campionati” in opere musicali: ne hanno fatto uso, negli ultimi anni, artisti come Gwen Stefani, Guns N’Roses e Sugarland.