Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Metal / 23/03/2009

Avvistati i ‘vecchi’ UFO, ventesimo album di studio dal 1969

Avvistati i ‘vecchi’ UFO, ventesimo album di studio dal 1969
Un altro “vecchio” gruppo creato negli anni Sessanta torna a far parlare di sé. Sono gli UFO, avvistati per la prima volta nell’agosto 1969 a Londra; il gruppo, che ovviamente in questi quarant’anni è passato attraverso vari cambi di line-up ed uno scioglimento durato quasi un lustro a cavallo tra anni Ottanta e Novanta, ha tuttavia mantenuto ben tre elementi originali. Il più in vista è naturalmente il cantante Phil Mogg, londinese classe Quarantotto e solo membro a figurare su tutti gli album pubblicati dalla formazione hard. Gli UFO, in occasione del loro quarantesimo compleanno, pubblicheranno il loro ventesimo album di studio “The visitor” tra -a seconda dei Paesi- il 29 maggio ed il 2 giugno. La veterana band ha assemblato 35 nuove canzoni, delle quali 11 finiranno sulla versione finale mentre le altre saranno distribuite su una futura confezione a tiratura limitata. Mogg ha detto: “Tutti coloro i quali seguono gli UFO da molto tempo troveranno su ‘The visitor’ i nostri tratti caratteristici, e chi si accosta a noi per la prima volta sarà colpito dal nostro entusiasmo e dal nostro dinamismo”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi