NEWS   |   Industria / 12/03/2009

Il mistero della canzone di Karima: parla il compositore Piero Frassi

Il mistero della canzone di Karima: parla il compositore Piero Frassi
Rockol continua a cercare di far luce sul caso poco chiaro degli autori di “Come in ogni ora”, la canzone presentata da Karima all’ultimo Festival di Sanremo. Dopo avere parlato con Mario Menicagli (vedi News), autore e direttore d’orchestra livornese che rivendica la paternità del testo, siamo entrati in contatto con Piero Frassi, accreditato come compositore della parte musicale del brano. Menicagli ci aveva raccontato che la prima stesura pervenuta in suo possesso, in forma di un file audio trasmessogli per posta elettronica dalla stessa Karima, era cantata in inglese da una voce non meglio identificata e recava in calce i nomi di Burt Bacharach e dell’autore di testi Steven Sater. Frassi, dal canto suo, ribadisce che la musica di “Come in ogni ora” è frutto della sua mente: “Menicagli non lo conosco e non voglio commentare le sue dichiarazioni. Collaboro invece da circa sei anni con Karima: abbiamo partecipato insieme a molti festival jazz, aperto concerti per il sassofonista jazz Kenny Garrett e per John Legend. Quel brano io l’ho scritto circa sette mesi fa, inizialmente in forma strumentale. Siccome ho un contratto editoriale con Mimmo D’Alessandro, manager e produttore di Karima, s’è deciso di provare a portarlo a Sanremo e a quel punto sono intervenuto con alcune modifiche. Grazie a D’Alessandro, poi, ho avuto l’onore di poterlo sottoporre a Bacharach, che negli Stati Uniti ne ha curato l’arrangiamento e la produzione. Il sound della versione presentata al Festival, gli archi e il background strumentale, sono inconfondibilmente suoi”. Nella pagina MySpace di Frassi, tuttavia, di quell’esperienza non si fa menzione: “No, in quella pagina ho voluto illustrare soprattutto il mio curriculum da jazzista; non ho neppure citato, per esempio, certe mie collaborazioni in Rai. Sicuramente la pagina l’aggiornerò in futuro”. Il pianista e compositore lucchese è ovviamente consapevole del fatto che la compilation sanremese pubblicata da Warner Music non include il suo nome nei crediti: “Certo, e la cosa mi ha incuriosito dal momento che nel disco di Karima, dove figuro anche come coautore di un altro brano (‘Riflessi’), i crediti sono riportati correttamente. L’ho fatto presente alla produzione, e so che della cosa si sta occupando chi di dovere”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi