Rockol - sezioni principali

NEWS   |   R'n'B / hip hop / 12/03/2009

Il rapper C-Murder è di nuovo in carcere

Il rapper C-Murder è di nuovo in carcere
C-Murder è tornato dietro le sbarre. Il rapper è stato rinchiuso nella prigione Jefferson Parish per aver violato i termini dei suoi arresti domiciliari. C-Murder è in attesa d’essere processato per l’omicidio del sedicenne Steve Thomas nel 2002 (vedi News). Secondo la polizia, il dispositivo elettronico che monitorava tutti gli spostamenti dell’artista, avrebbe più volte registrato allontanamenti dalla casa senza autorizzazione. Questo è solo un altro capitolo della lunga storia giudiziaria di Murder che nel 2003 è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio di Thomas, ma poi confinato ai domiciliari in attesa di un nuovo processo, dopo la scoperta di precedenti penali in tre testimoni chiave dell’accusa. Il nuovo processo per l’omicidio di Thomas è previsto per il 20 aprile prossimo. Se condannato, C-Murder rischia il carcere a vita.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi