Musica da Internet, un mercato da un miliardo di dollari (nel 2003)

Ron Stone, presidente e cofondatore della Gold Mountain Entartainment (che rappresenta artisti come Tracy Chapman, Bonnie Raitt, Tom Cochrane, Ziggy Marley & the Melody Makers) prende posizione sul campo della sfida fra discografia “tradizionale” e nuove tecnologie di distribuzione della musica.
«Internet, e la possibilità che offre di fornire musica a richiesta, rappresenta il futuro del business, e mette a disposizione degli artisti una nuova via per arrivare sul mercato» ha dichiarato Stone. E’ d’accordo, ovviamente, Michael Sharp, presidente e fondatore di AMP3.com: «Stiamo abbattendo barriere e costruendo ponti fra gli acquirenti di musica e gli artisti, i manager, le etichette discografiche» dichiara; «condividiamo le preoccupazioni dell’industria a proposito della pirateria, e siamo convinti che un’alleanza fra noi e loro possa dare grandi risultati nel combattere gli illeciti».
Il fenomeno MP3 sta montando in maniera quasi esponenziale: secondo l’industria, il calo delle vendite dei dischi rilevato soprattutto per quanto riguarda la fascia di età fra i 15 e i 34 anni è in gran parte attribuibile al nuovo formato di musica “scaricabile”. Secondo la Forrester Research Inc., il mercato della musica “downloaded” (“scaricata via Internet”) supererà nel 2003 il valore di un miliardo di dollari.
Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.