Live Nation Entertainment: ecco cosa potrà succedere

Il sito americano Hypebot.com formula interessanti previsioni sull’esito della fusione Live Nation-Ticketmaster e la conseguente nascita di Live Nation Entertainment (vedi News). I redattori della testata elettronica prevedono che l’operazione andrà a buon fine, anche se le procedure di approvazione da parte degli organi governativi preposti alla tutela della concorrenza saranno lunghe e complesse (il Ministero di Giustizia della nuova amministrazione Obama ha già avviato un’indagine); scommettono anche sull’uscita di scena, entro l’anno, di Michael Rapino di Live Nation (“un eccellente e giovane manager, ma non abbastanza da competere con Diller e Azoff”). La combinazione dei database in possesso delle due società, a loro modo di vedere, sarà la vera miniera d’oro in mano a LNE, che potrà sfruttarla per vendere, insieme a concerti e biglietti, una quantità crescente di articoli di merchandising e di pacchetti premium (camere d’albergo, parcheggi riservati ecc.); quanto ai prodotti musicali, Hypebot si aspetta che prima di fine anno le major discografiche facciano pressione per l’inclusione di una piattaforma di download all’interno dei nuovi siti di Live Nation Entertainment.
    Il sito americano Hypebot.com formula interessanti previsioni sull’esito della fusione Live Nation-Ticketmaster e la conseguente nascita di Live Nation Entertainment (vedi News). I redattori della testata elettronica prevedono che l’operazione andrà a buon fine, anche se le procedure di approvazione da parte degli organi governativi preposti alla tutela della concorrenza saranno lunghe e complesse (il Ministero di Giustizia della nuova amministrazione Obama ha già avviato un’indagine); scommettono anche sull’uscita di scena, entro l’anno, di Michael Rapino di Live Nation (“un eccellente e giovane manager, ma non abbastanza da competere con Diller e Azoff”). La combinazione dei database in possesso delle due società, a loro modo di vedere, sarà la vera miniera d’oro in mano a LNE, che potrà sfruttarla per vendere, insieme a concerti e biglietti, una quantità crescente di articoli di merchandising e di pacchetti premium (camere d’albergo, parcheggi riservati ecc.); quanto ai prodotti musicali, Hypebot si aspetta che prima di fine anno le major discografiche facciano pressione per l’inclusione di una piattaforma di download all’interno dei nuovi siti di Live Nation Entertainment.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.