Linda Perry, patto di ferro con le edizioni Sony

E pensare che qualcuno la credeva dispersa, dopo lo one hit wonder delle 4 Non Blondes “What’s going on”, tuttora una delle canzoni più interpretate nei karaoke e nei talent show di tutto il mondo. Invece Linda Perry, celebre ai tempi per la sua voce aggressiva e mascolina, è diventata per il music business americano una gallina dalle uova d’oro, autrice e produttrice di enorme successo a fianco di regine del pop contemporaneo come Celine Dion, Alicia Keys, Gwen Stefani, Pink e Christina Aguilera (un sodalizio duraturo, quest’ultimo, che giungerà al quarto capitolo con il prossimo album della cantante di origini newyorkesi).
Oltre che talentuosa la Perry, recente collaboratrice di Giusy Ferreri (vedi News), è anche una accorta businesswoman, proprietaria dei diritti sulle sue canzoni attraverso una società di edizioni musicali che si chiama Coldwater Music Publishing e che ha appena rinnovato un contratto di partnership e rappresentanza mondiale con una delle maggiori imprese del settore, la Sony/ATV Music Publishing. “Andremo avanti insieme ancora per molti anni”, ha comunicato entusiasta l’amministratore delegato e presidente della major Martin Bandier, sicuro di aver messo in cassaforte una bella ipoteca sulle classifiche pop del futuro prossimo venturo.
L’intraprendente Linda, quarantatreene di Springfield (Massachusetts), possiede anche un’etichetta discografica, la Custard, che negli Stati Uniti pubblica i dischi di James Blunt (10 milioni di copie vendute nel mondo con l'album di debutto “Back to Bedlam”).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.