Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 12/02/2009

Linda Perry, patto di ferro con le edizioni Sony

Linda Perry, patto di ferro con le edizioni Sony
E pensare che qualcuno la credeva dispersa, dopo lo one hit wonder delle 4 Non Blondes “What’s going on”, tuttora una delle canzoni più interpretate nei karaoke e nei talent show di tutto il mondo. Invece Linda Perry, celebre ai tempi per la sua voce aggressiva e mascolina, è diventata per il music business americano una gallina dalle uova d’oro, autrice e produttrice di enorme successo a fianco di regine del pop contemporaneo come Celine Dion, Alicia Keys, Gwen Stefani, Pink e Christina Aguilera (un sodalizio duraturo, quest’ultimo, che giungerà al quarto capitolo con il prossimo album della cantante di origini newyorkesi).
Oltre che talentuosa la Perry, recente collaboratrice di Giusy Ferreri (vedi News), è anche una accorta businesswoman, proprietaria dei diritti sulle sue canzoni attraverso una società di edizioni musicali che si chiama Coldwater Music Publishing e che ha appena rinnovato un contratto di partnership e rappresentanza mondiale con una delle maggiori imprese del settore, la Sony/ATV Music Publishing. “Andremo avanti insieme ancora per molti anni”, ha comunicato entusiasta l’amministratore delegato e presidente della major Martin Bandier, sicuro di aver messo in cassaforte una bella ipoteca sulle classifiche pop del futuro prossimo venturo.
L’intraprendente Linda, quarantatreene di Springfield (Massachusetts), possiede anche un’etichetta discografica, la Custard, che negli Stati Uniti pubblica i dischi di James Blunt (10 milioni di copie vendute nel mondo con l'album di debutto “Back to Bedlam”).
Scheda artista Tour&Concerti
Testi