NEWS   |   Industria / 15/01/2009

Cooking Vinyl, la rappresentanza italiana passa a A Buzz Supreme

Cooking Vinyl, la rappresentanza italiana passa a A Buzz Supreme
Dal 1° gennaio la Nasco fondata da Maurizio Cercola e poi gestita da Franco Dedevitiis (ex Ricordi, RTI e S4) ha cessato l'attività. E uno dei suoi maggiori clienti internazionali, l’inglese Cooking Vinyl, ha deciso di affidare la rappresentanza italiana del suo catalogo editoriale e discografico (Hanson, Billy Bragg, American Music Club, The Vines, Nitin Sawhney, Kaki King e tanti altri) ad Andrea Sbaragli e Fabio Vergani, titolari dell’agenzia di promozione, management ed edizioni musicali A Buzz Supreme che proprio in questi giorni compie il primo anno di vita. La giovane società, che già curava per conto di Nasco la promozione dell’etichetta, ne curerà il marketing sul territorio nazionale mentre la distribuzione resta alla edel.
A Buzz Supreme segue anche la promozione di etichette come Black Candy Records, Orange Park Records e Corasong, gestisce le edizioni musicali di società italiane (Lagash) e internazionali (La Chunga, Ceuso/City Slang, EP Music, per un totale di oltre 5 mila titoli) e cura il management di artisti come Beatrice Antolini e Samuel Katarro.