Anteprima a Las Vegas: musica 'a buffet' sul car stereo e l'hi-fi di casa

Un’unica discoteca potenzialmente illimitata, accessibile ovunque ci si trovi: per strada, in automobile o nel salotto di casa. Con un solo clic sul telecomando o sulla tastiera, senza lunghe e complicate operazioni di copia/trasferimento dati e senza fili di collegamento. Un’esperienza musicale davvero e finalmente integrata – “olistica”, la definiscono i suoi ideatori – di cui Omnifone (azienda londinese specializzata in servizi musicali per telefonia mobile) e il partner tecnologico Gracenote daranno una prima dimostrazione tra pochi giorni a Las Vegas, nel corso della prossima edizione del Consumer Electronics Show. Si tratta, in sostanza, di una combinazione tra un software e un dispositivo multipiattaforma che permetterà di sincronizzare istantaneamente e automaticamente la musica ascoltata sul pc, sul telefono cellulare, sull’impianto stereo di casa (adeguatamente settato ed equipaggiato) e su quello installato in automobile navigando su un unico database musicale grazie alle connessioni wi-fi o 3G.
“Una delle cose più significative che faremo nel 2009 sarà il trasferire i modelli di fruizione illimitata della musica ad altri ambienti”, ha spiegato al sito Billboard.biz l’amministratore delegato di Omnifone Rob Lewis. “Ci sono molti consumatori interessati ad avere un accesso illimitato alla musica tramite il telefonino o il pc, ma ce ne sono altrettanti che ascoltano la musica in auto o nel soggiorno di casa propria. Per questo puntiamo a fornire servizi connessi e integrati per ogni ambiente: ci stiamo lavorando insieme con le principali aziende produttrici di elettronica di consumo”.
I servizi musicali “all you can eat” lanciati per primi da piattaforme Internet e produttori di cellulari come Nokia e Sony Ericsson (vedi News) sono visti di buon occhio anche dall’industria discografica, che spera in questo modo di supplire al calo progressivo delle vendite di cd. Uno studio appena pubblicato da Juniper Research sostiene che i servizi a buffet accessibili tramite piattaforme mobile varranno da soli 3,3 miliardi di dollari nel 2012.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.