Pearl Jam: arriva ‘Yield’, ed Eddie accusa i traduttori italiani. Ma qualcuno accusa lui di plagio dai Led Zeppelin

Pearl Jam: arriva ‘Yield’, ed Eddie accusa i traduttori italiani. Ma qualcuno accusa lui di plagio dai Led Zeppelin
Un po’ di pepe accompagna l’uscita di “Yield”, il nuovo disco dei Pearl Jam. Il “New York Post” grida al plagio per la somiglianza tra il singolo “Given to fly” e la veneranda e venerabile “Going to California” dei Led Zeppelin.
Che dire? E’ vero che i Pearl Jam hanno sempre ammesso la propria ammirazione per l’impatto sonoro del gruppo di Jimmy Page, ma qui al plagio siamo effettivamente vicinissimi: “Given to fly” sembra la versione anni ’90 di quel brano di “Led Zeppelin IV” (1971).
Vedder comunque è a sua volta indignato con i responsabili della traduzione italiana dei suoi testi, diffusa da una casa editrice specializzata, in un libro malauguratamente capitato tra le mani del medesimo cantante, che ha preso una casa (e una fidanzata, dicono) in Italia. Ecco cosa dice lo stesso “Ed the Ved” nelle note di copertina di “Yield”:
“Tra ottobre e dicembre dell’anno scorso, mentre ero in Italia, mi sono emozionato nello scoprire un libro con la traduzione completa di tutte le canzoni che avevo scritto per i Pearl Jam. Più tardi quella stessa sera l’ho fatto vedere a dei miei amici, e mi sono fatto tradurre in inglese la versione italiana... ne sono rimasto orripilato... Era un libro pieno di menzogne... Se ciò che avevo composto aveva un senso positivo, era interpretato negativamente, e così via... Non erano le mie canzoni, ma c’era il mio nome e sulla copertina c’era anche la mia faccia. Cosa deve fare un ragazzo?
Ora, ci sono circa 8 miliardi, 354 mila 986 problemi in questo mondo che sono più importanti di questo...Comunque, per chi fosse interessato alla questione, o che ha cercato di capire le parole della canzoni, ho tentato di avere e di inserire nel prossimo disco delle traduzioni adeguate... Così, eccole qua...
Se ci sono discordanze, prendetevela con me e non con Francesca (Bonanome, N.d.R.): sono conosciuto per cambiare una riga o due all’ultimo minuto”.
Eddie Vedder
Dall'archivio di Rockol - Chi ha dato il nome ai Led Zeppelin?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.