In crisi anche l'industria dei videogiochi: EA costretta a licenziare

In crisi anche l'industria dei videogiochi: EA costretta a licenziare
Neppure successi commerciali come Rock Band e Rock Band 2 bastano a tenere a freno la recessione: Electronic Arts (EA), distributrice del popolare videogioco e numero due del settore, ha annunciato il prossimo licenziamento di un migliaio di dipendenti e la chiusura di numerosi stabilimenti (fino a 9 su 50). I tagli, spalmati sui prossimi esercizi trimestrali, dovrebbero servire a risparmiare circa 120 milioni di dollari, mentre la ristrutturazione ne costerà circa 65.
Electronic Arts, che ha in catalogo anche altri titoli di successo come Madden NFL e Medal of Honor, ridurrà anche la quantità di prodotti immessi sul mercato, concentrandosi su quelli di maggior potenziale commerciale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.